Morto Aleandro Petrucci: fino all’ultimo sindaco di Arquata del Tronto, uno dei Comuni devastati dal terremoto del 2016

Malato da tempo, Petrucci fino alla fine ha voluto mantenere le sue funzioni di primo cittadino

MeteoWeb

E’ morto oggi Aleandro Petrucci, sindaco di Arquata del Tronto, uno dei Comuni devastati dal terremoto del 2016.
Malato da tempo, fino alla fine ha voluto mantenere le sue funzioni di primo cittadino presiedendo all’attività dell’amministrazione e ai consigli comunali.
L’assessore regionale delle Marche con delega alla ricostruzione post sisma Guido Castelli, in un post sulla sua pagina Facebook, ha scritto: “Buon viaggio Aleandro. Sei stato uomo, padre e amministratore esemplare. Abbiamo vissuto insieme tragedie e grandi affermazioni. Grazie per quello che mi hai insegnato. Grazie per quello che hai donato alla tua terra. Riposa in Pace“.

Un Sindaco profondamente legato alla sua comunità, che ha saputo guidare e accompagnare nell’emergenza seguita al terremoto che ha devastato Arquata del Tronto nel 2016: abbiamo lavorato assieme per mesi e ricorderò sempre il suo impegno nel trovare soluzioni per la sua gente“: il Capo Dipartimento Angelo Borrelli ha voluto ricordare con queste parole il sindaco di Arquata del Tronto. “Con vero dolore porgo sentite condoglianze ai familiari“, “e a nome di tutto il Servizio nazionale della Protezione Civile esprimo cordoglio a tutta la comunità di Arquata, che perde oggi una figura di riferimento nel vero senso della parola“.