Nuovo DPCM, le prime ipotesi: coprifuoco a Natale e Capodanno, ristoranti chiusi la sera, validità fino al 10 gennaio

Nuovo DPCM in arrivo: trapelano le prime ipotesi, come ad esempio il coprifuoco, che resta alle ore 22 anche a Natale e Capodanno

MeteoWeb

E’ in corso la riunione tra governo e i presidenti delle Regioni: il vertice è stato convocato in vista del nuovo DPCM che conterrà le norme restrittive anti contagio da Coronavirus, in vigore a partire dal 4 dicembre.
Partecipano alla riunione i Ministri Roberto Speranza e Francesco Boccia, i governatori e i rappresentanti di Upi e Anci.
Il premier Giuseppe Conte e il Ministro della Salute Roberto Speranza, con il ministro Federico D’Inca’, incontreranno alle 15 i capigruppo di maggioranza.

Dall’incontro in corso stanno emergendo le prime ipotesi, come ad esempio il coprifuoco, che resta alle ore 22 anche a Natale e Capodanno, bar e ristoranti chiusi alle 18 come ora anche nelle regioni gialle (colore che dovrebbe estendersi entro le festività). Il sistema a zone con tre colori resta in vigore.
Il nuovo Decreto del presidente del Consiglio dei ministri potrebbe durare almeno fino a domenica 10 gennaio.