Previsioni meteo: la prossima settimana moderata alta pressione, ma sarà un Anticiclone invernale

Previsioni meteo: più stabilità in via generale, ma non sembra avere una buona consistenza la figura anticiclonica attesa nei prossimi giorni. Diverse infiltrazioni umide determineranno locali piogge. I dettagli

MeteoWeb

Il tempo, come già annunciato, vedrà un generale miglioramento nel corso della prossima settimana, con un’alta pressione che riguarderà un po’ tutto il territorio. Al suolo si raggiungeranno anche valori discreti, intorno ai 1024 hp  diffusi su buona parte del territorio, tuttavia la struttura non sembra presentare una buona performance a tutte le quote. Soprattutto a quelle medio-alte troposferiche, sembrerebbe palesare diverse defaillance, con ricorrenti inserimento di correnti un po’ più umide provenienti dai settori oceanici le quali dovrebbero procurare dei fastidi abbastanza frequenti, sebbene localizzati. Solo la giornata di lunedì 14, potrebbe trascorrere asciutta su tutto il paese, quindi con assenza assoluta di piogge e anche ampiamente soleggiata, salvo però più nubi e foschie diffuse e anche fitte sulle pianure del Nord,  localmente sul Sud Appennino e sulle aree interne delle isole maggiori.  Per il resto della settimana, benché su buona parte del territorio possa continuare un tempo mediamente asciutto e anche con ampi spazi soleggiate, bene o male quasi tutti i giorni ci saranno aree con nubi e qualche pioggia.

In particolare, tra martedì 15 e mercoledì 16, soprattutto tra le ore serali di martedì e a metà giornata di mercoledì, è atteso di transito di un cavo d’onda in quota, riferimento mappa barica in evidenza, il quale potrebbe arrecare già nubi e piogge sparse sulle aree centro-settentrionali in particolare tra la Toscana, il Piemonte, la Lombardia, la Liguria, il Trentino e localmente anche il Nord delle Marche, dell’Umbria e il Nord del Lazio. Continuerebbe un tempo mediamente asciutto sul resto del paese, ma con più nubi sul basso Tirreno, fino alla Campania Calabria Sicilia, più soleggiato sul medio-basso Adriatico,  sul resto del Sud sulla Sardegna. Per i giorni a seguire, la stabilità continuerebbe a essere prevalente, ma non mancherebbero nubi diffuse, soprattutto sulle aree centro-meridionali, sulla Liguria, sulla Toscana e sui settori tirrenici in genere, e soprattutto sarebbero abbastanza ricorrenti piogge tra le isole maggiori, localmente sulla Liguria e occasionalmente sulle aree tirreniche. Insomma, una settimana con più alta pressione sì, ma non proprio solida e con diversi fastidi, meno sulle aree del medio-basso Adriatico, appenniniche relative e anche di Nordest, salvo qui fastidi verso mercoledì. Sotto l’aspetto termico le temperature sarebbero in aumento, soprattutto al Centro Sud, anche di 3/4°C sopra la media; aumento più contento al Nord.