SARS-CoV-2, oggi è il “V-Day”: al via oggi la campagna di vaccinazione in Europa, tutto pronto allo Spallanzani

Allo Spallanzani di Roma è tutto pronto per la prima somministrazione in Italia del vaccino anti SARS-CoV-2

MeteoWeb

Al via oggi in tutta Europa la campagna di vaccinazione il cui obiettivo è mettere fine alla pandemia di SARS-CoV-2 e consentire un ritorno – per quanto possibile – alla normalità.
La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha assicurato che il vaccino Pfizer-BioNTech è stato consegnato a tutti i 27 Paesi membri.
L’Agenzia europea per i medicinali ha approvato il vaccino il 21 dicembre e l’obiettivo è che tutti gli adulti vengano vaccinati entro la fine del 2021. In Europa sono state contagiate 16 milioni di persone e ci sono state oltre 336 mila vittime e in quasi tutti i Paesi sono al momento in atto misure di lockdown più o meno rigide.

Allo Spallanzani di Roma è tutto pronto per la prima somministrazione in Italia del vaccino anti SARS-CoV-2.
L’ospedale romano è presidiato dalle forze dell’ordine e giornalisti e cineoperatori sono schierati sul piazzale principale del nosocomio. Claudia Alivernini, infermiera 29enne dell’ospedale, è la persona alla quale sarà inoculata per prima la dose del vaccino Pfizer-Biontech. A seguire saranno vaccinati altri 4 dipendenti tra cui Maria Rosaria Capobianchi, direttrice del Laboratorio di virologia dell’Inmi Spallanzani, due medici donne e un operatore socio sanitario.

SARS-CoV-2, “oggi l’Italia si risveglia. È il Vaccine Day”: somministrate le prime dosi di vaccino allo Spallanzani