SARS-CoV-2, le ultime news dal Mondo: negli USA arriva il vaccino Pfizer, pronto per essere inoculato a milioni di americani

Oltre 71,6 milioni i contagi totali di SARS-CoV-2 registrati nel Mondo, le guarigioni sono salite a 46.855.056

MeteoWeb

Sono ormai oltre 71,6 milioni (71.698.043) i contagi totali di SARS-CoV-2 registrati nel Mondo dall’inizio della pandemia: lo riporta la Johns Hopkins University. Le vittime a livello globale sono 1.604.928, mentre le guarigioni sono 46.855.056.

Negli Stati Uniti i casi positivi dall’inizio della pandemia hanno superato i 16 milioni, con un record di un milione di casi negli ultimi 6 giorni. I decessi sono oltre 297mila, secondo la JHU.
Il vaccino Pfizer-BioNTech anti Covid-19 arriverà lunedì mattina negli ospedali e in altri centri degli USA, pronto per essere inoculato a milioni di americani: lo hanno fatto sapere le autorità statunitensi.

La Corea del Sud ha registrato oggi 1.030 nuovi casi, il secondo record giornaliero consecutivo, mentre il Paese affronta una terza ondata di infezioni.
La ripresa dei contagi, soprattutto nell’area della capitale, ha spinto il presidente Moon Jae-in a scusarsi per l’incapacità della sua amministrazione nel contenere l’ultima ondata. Ieri ha definito la situazione “gravissima” dopo che le autorità avevano segnalato 950 nuove infezioni, il maggiore aumento giornaliero dall’inizio della pandemia.
Il record di sabato è stato battuto domenica con 1.002 nuovi casi trasmessi localmente, 786 dei quali concentrati nell’area di Seul, che ospita la metà dei 52 milioni di abitanti del Paese.
Il picco si è registrato nonostante l’inasprimento delle norme di distanziamento sociale, che ora potrebbero subire un’ulteriore stretta.

Il Giappone ha registrato un record di casi nelle 24 ore, da inizio pandemia: 3.030 i nuovi contagi accertati, secondo quanto comunicato dalle autorità sanitarie. Dei nuovi infetti, 621 sono nella capitale Tokyo, che segna a sua volta un record negativo. I morti a livello nazionale sono 28. Il Giappone conta ora 177.999 casi e 2.575 decessi.

Il Brasile ha superato i 181.000 morti sabato, registrando 686 nuovi decessi che hanno portato il numero totale delle vittime fino ad ora a 181.123 persone. Il governo brasiliano ha presentato il suo piano di vaccinazione garantendo oltre 100 milioni di dosi del progetto AstraZeneca.