Cosa significa il Doodle di oggi? E’ la commovente dedica di Google a Sudan, l’ultimo esemplare maschio di rinoceronte bianco settentrionale

Google ha sostituito il Doodle festivo per ricordare Sudan, l'ultimo esemplare maschio di rinoceronte bianco settentrionale

MeteoWeb

Oggi, 20 dicembre 2020, Google ha sostituito il Doodle festivo che da giorni campeggia nella Home Page del celebre motore di ricerca, per dare spazio a un’immagine piena di significato: la figura simboleggia Sudan, l’ultimo esemplare maschio di rinoceronte bianco settentrionale, considerato un “gigante gentile”.
Perché Google ha scelto il 20 dicembre per ricordarlo? In questa data, nel 2009, Sudan e altri 3 rinoceronti bianchi settentrionali sono giunti presso la riserva Ol Pejeta Conservancy in Kenya.
Sudan, morto nel 2018 all’età di 45 anni (l’equivalente di 90 anni per un essere umano) è un simbolo degli sforzi di conservazione e un duro monito del rischio di estinzione che purtroppo minaccia molte specie.

Sudan, ultimo rinoceronte bianco settentrionale maschio del mondoSudan è nato a Shambe, in quello che oggi è il Sud Sudan, nel 1973, e si ritiene sia stato l’ultimo rinoceronte bianco settentrionale nato non in cattività. Nel 1976 è stato portato allo Dv?r Králové Zoo in Cecoslovacchia, dove è cresciuto fino a 1,80 m e ha raggiunto il peso di 2,2 tonnellate, e grazie a Sudan sono stati generati altri 2 esemplari, entrambe femmine.

Nel 2009, dopo che il rinoceronte bianco settentrionale è stato dichiarato estinto in natura, 4 esemplari tra cui Sudan, sua figlia Najin e sua nipote Fatu, sono stati trasferiti nel loro habitat naturale in Africa. I conservazionisti speravano che il trasferimento nell’ambiente naturale del Kenya, nella riserva Ol Pejeta Conservancy, potesse incoraggiare la riproduzione, ma dopo molti anni, i veterinari hanno concluso che la riproduzione naturale con molta probabilità non sarebbe avvenuta.

Nonostante tutto, c’è ancora speranza: gli scienziati lavorano per sviluppare tecniche di fecondazione in vitro per salvare le sottospecie dall’orlo dell’estinzione.
Al momento, l’eredità di Sudan rimane, con Najin e Fatu, gli ultimi 2 esemplari di rinoceronte bianco settentrionale.