Terremoto, l’Italia al fianco della Croazia: pronti a fornire aiuto e assistenza al popolo croato

"La nostra solidarietà e vicinanza agli amici croati. L'Italia è pronta a fornirvi tutta l'assistenza e l'aiuto necessario"

MeteoWeb

E’ salito a sette il numero dei morti nel violento Terremoto di oggi in Croazia. Ne danno notizia i media regionali. I feriti sono molte decine. La forte scossa sismica ha causato danni anche all’edificio del parlamento nazionale a Zagabria. “Le mie piu’ sentite condoglianze ad Andrej Plenkovic e al governo croato per il devastante Terremoto che ha colpito la citta’ di Petrinja e tutto il Paese. La nostra solidarieta’ e vicinanza agli amici croati. L’Italia e’ pronta a fornirvi tutta l’assistenza e l’aiuto necessario”, ha scritto su Twitter il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Il premier croato Andrej Plenkovic ha parlato al telefono con la presidente della commissione Ue Ursula von der Leyen, che ha promesso aiuti urgenti da parte dell’Unione. “Siamo pronti ad fornire aiuto, ho pregato il commissario Janez Lenarcik di recarsi in Croazia non appena la situazione lo consentira'”, ha detto von der Leyen, come riferito dai media locali. “L’Italia e’ vicina al governo e al popolo della Croazia in questo difficile momento”, ha scritto in un tweet il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. “Il mio pensiero va in particolare alle vittime, alle loro famiglie e ai feriti”. “La mia più profonda vicinanza e quella di Montecitorio al popolo croato colpito da un violento sisma. L’Italia è al vostro fianco”. Lo scrive su Twitter il presidente della Camera, Roberto Fico.

Esprimiamo la nostra forte solidarieta’ e vicinanza al popolo croato, colpito oggi da un fortissimo sisma. I nostri due paesi, come purtroppo ci conferma la storia recente, devono convivere con un rischio sismico molto elevato, e cio’ deve spingerci ad un maggior impegno sulla prevenzione. Dobbiamo ricostruire in modo sicuro nei territori colpiti dal Terremoto in passato, come a L’Aquila e nel Centro Italia, ma anche investire nella sicurezza delle nostre abitazioni e degli edifici pubblici sfruttando tutti gli strumenti disponibili. Subito. Non aspettiamo che arrivi un altro Terremoto”. Lo dichiarano Fabrizio Curcio, Capo Dipartimento Casa Italia della Presidenza del Consiglio e Giovanni Legnini, Commissario straordinario per la ricostruzione dei territori del Centro Italia colpiti dai sismi del 2016 e del 2017.

“Vicinanza al popolo croato per il forte terremoto di oggi che ha causato numerosi danni segnando una nuova dura prova per la popolazione“. Cosi’ Massimiliano Fedriga, presidente Fvg. “La Protezione Civile della Regione Autonoma Fvg e’ in stato di preallerta gia’ pronta a partire per dare tutto il supporto necessario nelle zone maggiormente colpite dal sisma” conferma il governatore.