Terremoto Croazia, Farnesina: “Attivata la Protezione Civile per missione”

Chiesta l'attivazione delle procedure per la "deliberazione dello stato di emergenza per intervento all'estero", per l'intervento umanitario in Croazia

MeteoWeb

La Protezione Civile corre in aiuto della Croazia devastato dal terremoto. “Immediata e fattiva solidarieta’ dell’Italia alla Croazia colpita dal terremoto che ha causato ingenti danni e perdite di vite umane nel Paese“. Cosi’ la vice ministra agli Affari esteri e alla cooperazione internazionale, Emanuela Del Re, secondo una nota diffusa dalla Farnesina. Ai sensi dell’art.29 del d. lgs. 1/2018, la vice ministra ha quindi chiesto al capo del dipartimento della Protezione Civile di attivare le procedure per la “deliberazione dello stato di emergenza per intervento all’estero, consentendo l’intervento umanitario immediatamente predisposto dal dipartimento.

“Allo stesso tempo” – sottolinea Del Re – “si e’ anche immediatamente attivata, in tutta Italia, un’onda di solidarieta’ alla Croazia, cui sta partecipando la Difesa, le organizzazioni della societa’ civile, gli enti locali e le diocesi”. “In tragiche circostanze che colpiscono un popolo vicino cui ci uniscono profondissimi legami dettati dalla storia e dalla geografia, ancora una volta la rete italiana della cooperazione e della solidarieta’ internazionali ha risposto prontamente” – ha evidenziato Del Re – “In questo difficile momento, il popolo croato potra’ contare sull’Italia e sulla nostra partecipazione concreta alle urgenti operazioni di soccorso e assistenza alle popolazioni civili colpite”.