Terremoto Croazia, sale il numero delle vittime: si cercano dispersi tra le macerie, è la scossa più violenta degli ultimi 140 anni [FOTO e VIDEO]

Si aggrava il bilancio delle vittime del terremoto in Croazia, morte sotto le macerie a Petrinja e in frazioni vicine: decine di feriti, mentre si cercano i dispersi

/
MeteoWeb

E’ salito ad almeno 7 morti il bilancio del violento terremoto che ha colpito la Croazia alle 12:20 di oggi. Come riferito dai media regionali, si tratta di una ragazza di 12 anni, un ragazzo di 20 anni rimasto sepolto sotto la sua abitazione, una persona anziana e una coppia (padre e un figlio). Sono morti sotto le macerie a Petrinja e in frazioni vicine. I feriti sono decine, diverse le persone ricoverate in gravi condizioni negli ospedali. Continua la ricerca dei dispersi tra le macerie dei numerosi edifici crollati.

Sono stati estratti vivi dalle macerie sette ingegneri sorpresi oggi dal terremoto mentre stavano valutando i danni di un edificio lesionato dalle due scosse di magnitudo 5.0 e 5.2 che avevano colpito ieri la stessa area della Croazia. Lo ha detto Darinko Dumbovic, sindaco della città di Petrinja, epicentro del terremoto più forte di oggi, a cui sono seguite oltre 20 repliche. Altre due persone sono state estratte vive nelle ultime ore dalle macerie. Come riferiscono i media locali, i soccorritori con l’assistenza anche di cani specializzati hanno individuato e portato in salvo una donna rimasta sepolta nel crollo del municipio di Petrinja, mentre un’altra persona e’ stata estratta vice dalle macerie di un edificio a a Majske Poljane. Delle sette vittime accertate finora, cinque si sono registrate a Majske Poljane. Altre piccole localita’ investite dal sisma e danneggiate sono state Glina, Prekop, Kihalac, Hadjer, Slatina Pokupska Il quotidiano croato in lingua italiana La Voce del Popolo di Fiume ha raccontato che un boato e’ stato percepito in tutta la Croazia, ma anche in Italia, Slovenia, Ungheria, Austria, Bosnia ed Erzegovina e Serbia.

A Zagabria il terremoto ha provocato “danni 20 volte inferiori rispetto al sisma di marzo“, ha dichiarato il sindaco della capitale croata, Milan Bandic, citato dai media locali. “Fortunatamente non ci sono vittime a Zagabria, ma solo feriti lievi“, ha assicurato Bandic.

Le linee telefoniche in Croazia sono andate in tilt. Le immagini diffuse da Petrinja e Sisak, le due citta’ piu’ colpite, sono drammatiche, mostrano edifici crollati e distruzione (vedi foto della gallery scorrevole in alto e video in fondo all’articolo). Danni anche a Zagabria, la capitale ancora alle prese con le conseguenze del violento terremoto di marzo. La scossa delle 12.20 di oggi e’ la piu’ violenta mai registrata in Croazia da 140 anni a questa parte.

L’Ente per il controllo del traffico aereo della Croazia ha riferito che la torre di controllo di Zagabria ha subito dei danni a causa del terremoto registrato oggi. Secondo quanto riferisce una nota dell’Ente, i danni hanno provocato oggi una temporanea interruzione del traffico aereo su Zagabria.

Il premier croato Andrej Plenkovic ha parlato al telefono con la presidente della commissione Ue Ursula von der Leyen, che ha promesso aiuti urgenti da parte dell’Unione. “Siamo pronti ad fornire aiuto, ho pregato il commissario Janez Lenarcik di recarsi in Croazia non appena la situazione lo consentira'”, ha detto von der Leyen, come riferito dai media locali. “Le mie piu’ sentite condoglianze ad Andrej Plenkovic e al governo croato per il devastante Terremoto che ha colpito la citta’ di Petrinja e tutto il Paese. La nostra solidarieta’ e vicinanza agli amici croati. L’Italia e’ pronta a fornirvi tutta l’assistenza e l’aiuto necessario“, ha scritto su Twitter il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. “L’Italia e’ vicina al governo e al popolo della Croazia in questo difficile momento“, ha scritto in un tweet il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. “Il mio pensiero va in particolare alle vittime, alle loro famiglie e ai feriti”.

Violenta scossa di terremoto in Croazia, situazione molto grave a Petrinja [VIDEO]

Forte terremoto in Croazia, crollano edifici a Petrinja [VIDEO]

Terremoto Croazia, oltre 20 repliche dopo il sisma di magnitudo 6.4: “Situazione grave, ampie aree devastate” [FOTO e VIDEO]

Terremoto Croazia: chiesa distrutta a Zazina, persone sotto le macerie. Italiani a Zagabria: “Shock estremo, si ballava come fossimo in una barca” [FOTO e VIDEO]

Il terremoto di Verona non c’entra con la Croazia ma è legato a quelli dei giorni scorsi a Milano e Ragusa: la regione sismotettonica è in ‘allerta’ da mesi