Concluso il disinnesco della bomba a Bolzano: riapre la linea ferroviaria del Brennero

Bolzano: concluse le operazioni di disinnesco della bomba d'aereo, autorizzate a rientrare nelle loro case 4.670 persone residenti nella "zona rossa"

/
MeteoWeb

 

Concluse a Bolzano le operazioni di disinnesco della bomba d’aereo statunitense da 500 libbre, risalente alla II Guerra Mondiale, rinvenuta nel cantiere nel parco della stazione.
L’ordigno bellico è stato reso inoffensivo dagli artificieri del 2° reggimento genio guastatori alpini della Brigata Julia.
E’ dunque ripresa la circolazione dei treni sulla linea del Brennero.
Autorizzate a rientrare nelle loro case 4.670 persone residenti nella “zona rossa”, l’area che sorge in un raggio di 468 metri dal luogo di ritrovamento dell’ordigno.