Influenza aviaria, un centinaio di focolai confermati in Francia: centinaia di migliaia di anatre abbattute

Per bloccare la propagazione del virus dell'aviaria si è già proceduto all'abbattimento di oltre 200.000 anatre e altre 400.000 lo saranno prossimamente

MeteoWeb

Non solo SARS-CoV-2. A preoccupare in Francia c’è anche l’influenza aviaria, con circa un centinaio di focolai in particolare nel dipartimento delle Landes, ma anche nel Gers e nei Pyrenees-Atlantiques. Le autorita’ sanitarie francesi intendono estendere le procedure di abbattimento preventivo delle anatre nel sud-ovest della Francia, una zona particolarmente attiva nella produzione del foie gras, per tentare di contenere la propagazione dell’influenza aviaria.

Abbiamo un virus che e’ piu’ forte di noi. Ci sono sempre nuovi focolai che appaiono“, ha dichiarato la direttrice di Cifog, un ente che rappresenta il comparto del foie gras, Marie-Pierre Pe’. L’altro ieri, il ministero dell’Agricoltura di Parigi ha annunciato che per bloccare la propagazione del virus si e’ gia’ proceduto all’abbattimento di oltre 200.000 anatre e altre 400.000 lo saranno prossimamente. In particolare, circa 100.000 anatre sono state abbattute all’interno di focolai identificati, mentre 104.000 sono state oggetto di abbattimento preventivo intorno a questi stessi focolai.