Maltempo Emilia Romagna, fiumi Secchia e Panaro “osservati speciali”: a Modena si valuta la chiusura dei ponti

A causa delle precipitazioni in corso, insieme allo scioglimento del manto nevoso in montagna, nelle prossime ore è atteso un incremento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua a Modena

MeteoWeb

Il ricordo dell’alluvione di inizio dicembre e’ ancora vivo nel Modenese e con la nuova ondata di maltempo in atto, i fiumi Secchia e Panaro saranno sorvegliati speciali nel fine settimana, a partire da questa notte, a Modena. A causa delle precipitazioni in corso, insieme allo scioglimento del manto nevoso in montagna, nelle prossime ore e’ infatti atteso un incremento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua nel territorio comunale. “Potrebbe portare, in caso di necessita’, alla chiusura dei ponti, in particolare sul fiume Secchia“, segnala il Comune capoluogo.

L’Agenzia regionale di protezione civile, in particolare, ha diramato un bollettino che colloca l’area comunale di Modena in allerta arancione per criticita’ idraulica, fino alla mezzanotte di sabato. La situazione del nodo idraulico modenese sara’ monitorata sotto il coordinamento della sala operativa unica integrata di Marzaglia, che gia’ in serata ha in programma un primo incontro del Centro coordinamento soccorsi.