Maltempo, tanta neve oggi in Umbria: disagi in Valnerina e nel Ternano

Maltempo in Umbria: la neve continuerà a cadere, fino ai 500 metri di quota, anche durante la notte e nel corso della mattinata di domani

MeteoWeb

Tanta neve oggi a Norcia e in tutta la Valnerina.
Dopo le intense nevicate dei giorni scorsi a Castelluccio e sulle vette più alte dei Monti Sibillini, da stamani le precipitazioni sono scese fino a quota 600-700 metri.
Secondo le previsioni meteo del Centro funzionale della Protezione civile regionale, la neve continuerà a cadere, fino ai 500 metri di quota, anche durante la notte e nel corso della mattinata di domani.

Stanno proseguendo anche in queste ore gli interventi degli spazzaneve della Provincia di Terni a Colle Bertone di Polino. Le abbondanti nevicate stanno infatti continuando portando il livello della neve a circa 70 centimetri. L’area interessata è soprattutto quella in prossimità del valico a circa 1.400 metri di altezza ma l’area coinvolta è più ampia, iniziando dalla zona del cimitero di Polino. In paese il livello della neve è ancora basso e la situazione è gestibile senza necessità di interventi straordinari. Nella zona maggiormente innevata ci sono cinque abitazioni, alcune delle quali seconde residenze. Gli spazzaneve della Provincia stanno operando per rendere la strada percorribile sia da mezzi civili che da quelli legati ad eventuali soccorsi. Situazione più agevole ai Prati di Stroncone dove invece il livello della neve è più basso e fino ad ora si sono resi necessari solo interventi di mezzi spargisale. La Provincia ricorda tuttavia che per oggi l’allerta meteo è ancora valido e che si prevedono nuove nevicate, soprattutto a quote superiori ai 1000 metri.

A causa del maltempo che sta imperversando sul territorio provinciale, la Provincia di Terni comunica inoltre che si è verificata una frana lungo la SP 6 Magliansabina nel comune di Calvi dell’Umbria. L’evento ha interessato parte della carreggiata in direzione Lazio al km 10+800. Le abbondanti infiltrazioni hanno determinato il cedimento della fondazione provocando il cedimento di una porzione di carreggiata e lo scivolamento verso valle di un fronte di circa 20 metri. Le squadre di cantonieri della Provincia sono prontamente giunte sul posto eseguendo operazioni di messa in sicurezza provvisoria in attesa di lavori. Il servizio viabilità ha istituito con specifica ordinanza, da ieri, un senso unico alternato regolato da semaforo che durerà fino al termine dell’emergenza.

Per monitorare la situazione meteo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: