La bizzarra proposta per Manhattan: una torre amorfa ispirata alla biologia per il famoso skyline [FOTO]

La torre Sarcostyle da 75.000m² e alta 210 metri, ispirata alla biologia, condivide caratteristiche simili a quelle delle fibre muscolari

  • Credit: Hayri Atak Architectural Design Studio
    Credit: Hayri Atak Architectural Design Studio
  • Credit: Hayri Atak Architectural Design Studio
    Credit: Hayri Atak Architectural Design Studio
  • Credit: Hayri Atak Architectural Design Studio
    Credit: Hayri Atak Architectural Design Studio
  • Credit: Hayri Atak Architectural Design Studio
    Credit: Hayri Atak Architectural Design Studio
  • Credit: Hayri Atak Architectural Design Studio
    Credit: Hayri Atak Architectural Design Studio
  • Credit: Hayri Atak Architectural Design Studio
    Credit: Hayri Atak Architectural Design Studio
  • Credit: Hayri Atak Architectural Design Studio
    Credit: Hayri Atak Architectural Design Studio
  • Credit: Hayri Atak Architectural Design Studio
    Credit: Hayri Atak Architectural Design Studio
/
MeteoWeb

Hayri Atak Architectural Design Studio ha rivelato il progetto per la Torre Sarcostyle, a Manhattan (New York). L’edificio amorfo si distingue certamente dalle altre strutture sul famoso skyline della città. La traduzione letterale di Sarcostyle è “uno dei molti filamenti contrattili che costituiscono una fibra muscolare striata”. La torre da 75.000m² e alta 210 metri, infatti, condivide simili caratteristiche (vedi foto della gallery scorrevole in alto).

Questa struttura, che propone un progetto concettuale a Manhattan, sembra abbastanza sorprendente con la differenza creata sia dalla sua forma che dai materiali. Era un lavoro che avevamo pianificato di progettare da lungo tempo”, dichiara l’azienda. Esaminando l’edificio, il primo effetto è che crea un’immagine nella mente che è tangente a tutti gli altri edifici, tuttavia non somiglia a nessuno di essi, essendo un progetto che alimenta idee con concetti dalla biologia, come l’anatomia e le cellule.

Nel progetto della Torre Sarcostyle, Hayri Atak Architectural Design Studio ha intrecciato elementi dell’architettura in una struttura dalla forma sinuosa che apparentemente si avvolge su se stessa. Questo crea una serie di vuoti che conferiscono al progetto un senso di trasparenza spettrale e offrono interpretazioni diverse a seconda da dove si guarda l’edificio. In questo modo, la Torre Sarcostyle mostra prospettive in continua evoluzione che catturano l’attenzione e interagiscono con l’ambiente circostante “.

I ponti organicamente connessi nel vuoto centrale della torre sono progettati per rappresentare le fibre muscolari congelate nel tempo. L’architetto della Torre Sarcostyle sottolinea ulteriormente questa mossa progettuale creando un vuoto centrale sostenuto da un tubo strutturale su ogni angolo. Di conseguenza, l’attenzione è rivolta alle forme dinamiche al centro dell’edificio.