Meteo: prosegue l’ondata di freddo polare in Trentino-Alto Adige, -24°C in Val Venosta [DATI]

MeteoWeb

Prosegue l’ondata di freddo polare in Alto Adige: la temperatura minima della scorsa notte a Lasa in val Venosta è stata di -24°C e a Gargazzone, vicino Merano, di -16°C. Molto freddo anche a Bolzano e Trento che si sono svegliate con -9°C.
A San Giacomo in Val di Vizze, dove da ormai diverse settimane la temperatura è costantemente sotto zero, vengono registrati -22°C. A Predoi e Molini di Tures in Valle Aurina la temperatura è di -21°C. Nelle città di Vipiteno e Brunico la colonnina di mercurio è scesa fino a -20°C.
Secondo il meteorologo provinciale Dieter Peterlin non si tratta di valori record, ma comunque dell’ondata di freddo più significativa degli ultimi anni: una delle cause è la neve.
Anche la prossima notte sarà ancora particolarmente fredda, poi le temperature dovrebbero risalire con l’arrivo delle nuvole e del Föhn.

Per quanto riguarda il Trentino ai 1.470 metri di San Martino di Castrozza nel Primiero e alla malga Caret in Val Genova la temperatura è di -18. Temperature polari anche nella vicina Austria: a San Giacomo nella Defereggental si registrano -24°C, a Lienz -23,5°C, a Sillian -20,2°C.

Per monitorare la situazione meteo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: