Neve senza precedenti sull’Appennino tosco-emiliano: 3 metri al Lago della Ninfa, 2 metri all’Abetone [FOTO]

Neve, le immagini dello straordinario innevamento sull'Appennino tosco-emiliano. Accumuli eccezionali, e nevicherà ancora in settimana

/
MeteoWeb

Neve senza precedenti sull’Appennino tosco-emiliano: la montagna dell’Italia centro-settentrionale è letteralmente sepolta da un manto bianco che raggiunge altezze eccezionali. I militari dei Carabinieri in servizio per i rilievi di MeteoMont hanno misurato 300cm di neve al suolo al Lago della Ninfa (1.500 metri di altitudine sul livello del mare), nel comune di Sestola alle pendici del Monte Cimone e 210cm ai 1.340 metri di altitudine sul livello del mare di Abetone Cutigliano. Stamattina a causa delle abbondanti nevicate, la strada statale 12 ‘Dell’Abetone e del Brennero’ è stata chiusa dal km 85,500 al km 91,500, tra Fontana Vaccaia (Pistoia) e Faidello, in provincia di Modena, al confine regionale con l’Emilia-Romagna.

Anche le Misericordie della Toscana mobilitate per l’emergenza neve sulla montagna pistoiese. Due squadre della Federazione regionale sono intervenute a supporto della postazione 118 della Misericordia di Abetone, per consentire la mobilità delle ambulanze. Ora le strade principali sono state pulite, ma nelle ore scorse la situazione era difficile e il supporto dei volontari della protezione civile delle Misericordie è stato prezioso ad esempio per rimuovere un albero caduto e consentire a un’ambulanza di poter raggiungere la sua destinazione. I volontari delle Misericordie si sono ovviamente messi a disposizione anche della popolazione e a supporto degli interventi degli operatori del comune di Abetone e resteranno in azione anche nelle prossime ore e nella notte. I maggiori rischi per le prossime ore sono legati agli alberi, carichi di neve e ovviamente al meteo, che preannuncia nuove precipitazioni nevose. Ma anche stavolta le Misericordie sono in campo per portare aiuto a chi ha bisogno.

Eloquenti le immagini a corredo dell’articolo, ma in base alle previsioni meteo continuerà a nevicare ulteriormente nei prossimi giorni, in modo particolare tra lunedì sera, martedì e mercoledì. L’accumulo nivometrico, quindi, crescerà ulteriormente. Ed è un po’ una beffa che tutta questa neve come non si vedeva da molti decenni, i più anziani dei paesi dicono addirittura di non ricordare nulla del genere, sia arrivata proprio quest’anno che le piste da sci sono tristemente chiuse.

Neve record, scenari da fiaba sull’Appennino tosco/emiliano: le immagini da Sasso al Melo [VIDEO]

Nevicata record all’Abetone, 210cm di neve in paese [VIDEO]

Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: