Previsioni Meteo, la situazione in Italia: prime deboli piogge e venti in intensificazione

Previsioni meteo: il temporaneo cuneo anticiclonico degli ultimi giorni ha fatto già il suo tempo, con correnti atlantiche che tornano a incidere e crescente locale instabilità. I dettagli per oggi

MeteoWeb

Dopo qualche giornata di tempo migliore, grazie all’affermazione di una temporanea, moderata alta pressione da Ovest, le correnti moderatamente instabili atlantiche tornano via via a incidere verso il Mediterraneo centrale e l’Italia. Le previsioni meteo delineano un nuovo peggioramento: l’atmosfera già si è piuttosto movimentata, con il calo della pressione progressivo da Nord verso Sud e con aumento della ventilazione occidentale e meridionale su gran parte dei settori, in particolare sui bacini e sulle aree appenniniche. Le prime aree più esposte all’azione di correnti instabili oceaniche, sono quelle alpine, sulle quali si stanno addensando nubi diffuse e anche compatte, con piogge diffuse in valle e alle quote medio-basse, nevicate anche forti oltre i 1600/1700 m.  Le aree alpine, soprattutto settentrionali, continueranno a essere per tutt’oggi quelle più esposte ai flussi instabili, con precipitazioni diffuse e spesso anche consistenti, e nevicate che andranno via via abbassandosi di quota, scendendo fino a 900/1200 m entro sera, più abbondanti sulle Alpi Graie, Pennine, Lepontine e localmente anche su quelle Retiche nord-orientali e su Alpi altoatesine.

Molte nubi sono già presenti anche sulle regioni centrali e su quelle del medio-basso Tirreno ma, al momento, con precipitazioni perlopiù deboli e localizzate, qualcuna sulla Toscana, altre localizzate sulle coste adriatiche e piovaschi sparsi tra Toscana, Umbria, Marche localmente Lazio, ma molto circoscritti e di scarsa consistenza. Nel corso della giornata e poi nelle ore pomeridiane, le piogge potrebbero farsi un po’ più significative sui settori appenninici centrali, soprattutto tra Est Toscana, settori centro-orientale laziali, Ovest Abruzzo, altre piogge sparse sulla Campania occidentale e sul Nord della Calabria, soprattutto Consentito, localmente fino al Sudovest Lucania. In serata, ancora qualche pioggia tra la Campania centro-meridionale, soprattutto Avellinese, Salernitano e i settori tirrenici centro-settentrionali della Calabria, fino al Sud Ovest della Lucania. Possibile qualche piovasco anche sul Sud della Puglia, coste adriatiche del Salento, qualcuno residuo sui settori appenninici tra Lazio e Abruzzo. Sul resto del paese, tempo più asciutto, salvo una diffusa parziale curiosità e qualche addensamento locale. Le temperature sono attese in aumento ovunque con valori massimi che potranno approssimarsi anche ai 20° localmente sulle isole maggiori, mediamente tra 10 e 15°C in pianura al Centro Sud e su coste tirreniche tutte, salvo qualche locale valore oltre, e tra 6 e 12°C al Nord. Venti moderati o forti tutti occidentali o meridionali, con ulteriori rinforzi sui bacini e sulle aree appenniniche.

Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: