Previsioni Meteo Veneto: oggi torna la neve, crollo delle temperature nei prossimi giorni

Previsioni Meteo, Arpa Veneto: "Da giovedì pressione in aumento, la caratteristica meteorologica saliente sarà il calo delle temperature"

MeteoWeb

In Venetopersisterà fino a mercoledì la circolazione ciclonica iniziata il lunedì della scorsa settimana e quindi ormai da nove giorni; ci saranno altre precipitazioni, specie martedì. Da giovedì pressione in aumento, la caratteristica meteorologica saliente sarà il calo delle temperature con estesi sottozero notturni, sulla pianura dopo una settimana di valori costantemente positivi“: questa l’evoluzione generale prevista per i prossimi giorni nel bollettino meteo Arpav. “Tra il tardo pomeriggio/sera di martedì 5 e la mattina di mercoledì 6 previste modeste/moderate nevicate fino a quote collinari (400-600 m.) e su gran parte dei fondovalle prealpini con probabili accumuli mediamente intorno ai 5 cm, localmente 10cm., anche maggiori (10-20 cm. circa) alle quote superiori“.

Domani, 6 gennaio, fino al pomeriggio, Arpav prevede “cielo molto nuvoloso o coperto, di sera a partire da ovest parziale diminuzione della nuvolosità con successiva formazione di nebbie locali sulla pianura“.
Per quanto riguarda le precipitazioni, “sulla pianura nella prima metà di giornata probabilità medio-bassa (25-50%) per piogge sparse/discontinue a tratti miste a neve su pedemontana e zone limitrofe e piogge locali/brevi altrove, di pomeriggio probabilità bassa (5-25%) per piogge locali/brevi. Sui monti di notte probabilità alta (75-100%) per nevicate estese/frequenti fino a tutti i fondovalle, in giornata probabilità in graduale diminuzione perché le nevicate tenderanno a diradarsi e poi cessare. Di sera ovunque assenti. Accumuli giornalieri in prevalenza modesti, sui monti localmente moderati“.
Le temperature, “rispetto a martedì, fino all’alba avranno andamento irregolare e di giorno saranno più basse con variazioni leggere/moderate; di sera in calo sensibile con minime nelle ultime ore, sottozero sui monti e prossime allo zero sulla pianura. Rispetto alla norma, di notte saranno più alte in modo leggero/moderato, poi più basse anche di molto in serata.
Venti: Deboli/moderati con direzione variabile“.