Previsioni Meteo, la vera “zona rossa” del weekend arriva dal Sahara: ondata di caldo senza precedenti nella storia di Gennaio

Previsioni Meteo, una grande onda di caldo africano arriverà sull'Italia da Giovedì 7 fino a Domenica 10 Gennaio: temperature da record, oltre i +25°C in Sicilia

MeteoWeb

Mentre il Governo valuta di imporre una nuova “zona rossa” o forse “arancione” in tutt’Italia nel prossimo weekend, Sabato 9 e Domenica 10 Gennaio per impedire alle persone di muoversi nei giorni più liberi dalle attività lavorative sulla falsariga delle misure già adottate durante le festività natalizie con la finalità di fronteggiare la pandemia, ci pensa Madre Natura a portare mezza Italia in “zona rossa” dal punto di vista meteorologico. Gli ultimi aggiornamenti, infatti, hanno confermato le previsioni meteo dei giorni scorsi: subito dopo l’Epifania, una grande ondata di caldo africano colpirà il Centro/Sud. Durerà 3-4 giorni e culminerà proprio nel weekend, tra Sabato 9 e la mattinata di Domenica 10 Gennaio. In questo frangente, al Sud le temperature raggiungeranno valori senza precedenti nella storia del mese di Gennaio: in Sicilia addirittura oltre i +25°C e superiori ai +20°C anche nelle altre Regioni.

Le ultime mappe sono impressionanti, e i modelli si sono allineati dopo le discrepanze persistenti fino a poche ore fa: l’ondata di caldo sarà fugace e provocata da un profondo ciclone posizionato sulla Spagna pirenaica. L’aria fredda scenderà giù verso Gibilterra, portando la neve a bassa quota in Portogallo. Persino in Marocco farà decisamente più freddo che al Sud Italia, mentre in Tunisia la colonnina di mercurio supererà abbondantemente i +30°C.

Ma non tutta l’Italia sarà coinvolta in quest’anomalia pseudo-estiva: dall’Umbria in sù continuerà l’inverno, con ulteriori nevicate sull’Appennino settentrionale e sull’arco alpino già sommersi da una coltre nevosa da record, e temperature molto basse in pianura Padana.

7 Gennaio, torna l’Italia a colori. Il lockdown psicologico per allocchi e babbei