SARS-CoV-2, le ultime news dal Mondo: gli Stati Uniti piangono 400mila vittime, in Cina lockdown per 1,7 milioni di persone

Oltre 96,1 milioni i contagi di SARS-CoV-2 registrati nel Mondo dall'inizio della pandemia, le guarigioni sfiorano quota 53 milioni

MeteoWeb

Sono saliti a oltre 96,1 milioni (96.144.818) i contagi totali di SARS-CoV-2 registrati nel Mondo dall’inizio della pandemia: lo riporta il monitoraggio della Johns Hopkins University. Le vittime a livello globale sono 2.056.300, mentre le guarigioni sfiorano quota 53 milioni (52.997.061).

Negli USA, a Washington, le campane della cattedrale hanno suonato a morto battendo 400 rintocchi: è stato l’omaggio alle 400mila vittime statunitensi della pandemia, un rintocco ogni mille persone morte. Le campane hanno suonato per 40 minuti di fila.

Il Messico ha registrato nelle ultime 24 ore un nuovo record di decessi dovuti al Covid-19, ovvero 1.584 vittime, secondo i dati pubblicati dalle autorità sanitarie nazionali. Il Paese di 128 milioni di abitanti conta oggi 142.832 morti dall’inizio della pandemia.
Il Ministero della Salute messicano ha inoltre segnalato 18.894 nuovi casi confermati di nuovo Coronavirus, portando il numero totale a 1.668.396.

Il Brasile ha registrato 1.183 morti di Covid-19 e 63.504 contagi nelle ultime 24 ore. Il bilancio totale dall’inizio della pandemia sale a 211.511 morti e 8.575.742 casi accertati.

Pechino ha imposto il lockdown a 1,7 milioni di persone nel distretto di Daxing, a sud della capitale dove si trova il nuovo aeroporto, dopo che sono stati trovati 6 casi di Coronavirus, per un totale nella città salito a quota 15.
Pechino ha anche esteso a 28 giorni il periodo di restrizioni a chiunque arrivi dall’estero, di cui 14 di quarantena in strutture centralizzate.