SARS-CoV-2 e vaccinazioni: in Italia somministrate 1.250.903 dosi, Calabria ancora in coda

Sono 1.250.903 le dosi di vaccini anti SARS-CoV-2 somministrate in Italia, pari all'80,3% del totale di 1.558.635 consegnate

MeteoWeb

Secondo i dati aggiornati dal Governo, sono 1.250.903 le dosi di vaccini anti SARS-CoV-2 somministrate in Italia, pari all’80,3% del totale di 1.558.635 consegnate.
Vaccinati 740.055 operatori sanitari e sociosanitari, 403.298 appartenenti a personale non sanitario, 100.521 ospiti delle Rsa e 7.029 persone over 80. Il totale delle persone che hanno ricevuto sia la prima che la seconda dose di vaccino è 9.160.
In testa Bolzano con il 93,7% di dosi somministrate sul totale di 23.155 consegnate, seguono la Valle d’Aosta (93,1% di 4.120 consegnate) e il Piemonte (92% di dosi iniettate su 135.460 dosi). La Calabria resta fanalino di coda (52,3% vaccini fatti su 39.280 dosi consegnate), subito sopra il Molise (58,9% su 11.165 dosi), mentre è terz’ultimo l’Abruzzo (59,6% su 30.490 dosi ricevute).