Scimmie macaco furbe a Bali: rubano i telefoni ai turisti e chiedono il riscatto

A Bali le scimmie macaco rubano i telefoni ai turisti in cambio di un riscatto che li soddisfi: il curioso e simpaticissimo studio

MeteoWeb

Scimmie macaco rubano i telefoni ai turisti e chiedono il riscatto: proprio così! E’ quanto accade nel tempo di Uluwatu, dove le scimmie macaco, dopo aver rubato il telefono ai turisti chiedono del cibo prima di restituirli. Ad evidenziarlo è stato uno studio pubblicato sulla rivista Philosophical Transactions della Royal Society B e condotto dai ricercatori dell’Universita’ di Lethbridge in Canada. “Gli esemplari piu’ anziani ed esperti sono in grado di individuare gli oggetti di alto valore e chiedere quantita’ maggiori di cibo, restituendo il bottino solo quando lo scambio viene giudicato equo“, ha dichiarato Jean-Baptiste Leca dell’Universita’ di Lethbridge. Il team di esperti ha analizzato video acquisiti tra il 2015 ed il 2016 nei quali si vedono i macachi che ‘rubano’ telefoni e altri oggetti ai turisti, restituendoli solo dopo aver ricevuto una soddisfacente offerta in cambio. 

Abbiamo osservato un processo in tre fasi ben organizzato e deliberato nella prima fase gli animali si appropriano dei beni materiali dei turisti, restando nelle vicinanze del misfatto e spesso coinvolgendo un membro del personale del tempio. Successivamente avviene lo scambio, durante il quale le scimmie ottengono ricompense alimentari. La terza fase prevede la restituzione dell’oggetto, che viene mantenuto in buone condizioni. Si tratta di compiti cognitivamente impegnativi e complessi che rivelano processi decisionali economici senza precedenti. Questa pratica spontanea, specifica per la popolazione appresa e socialmente influenzata puo’ essere il primo esempio di un’economia simbolica mantenuta culturalmente in animali liberi“, ha concluso l’esperto.