Violentissimo terremoto in Antartide, evacuata la Base Eduardo Frei Montalva. Scatta l’allarme tsunami [LIVE]

Forte terremoto in Antartide, magnitudo 7.1: si teme uno tsunami sulle coste dove sorgono 3 basi scientifiche

/
MeteoWeb

Un violentissimo terremoto di magnitudo 7.1 ha colpito alle 00:36 di questa notte (ora italiana) l’Antartide, con epicentro in un tratto di mare delle isole Shetland meridionali, ad appena 7.8km di profondità. Le autorità hanno lanciato l’allarme tsunami per tutta l’area. Il governo cileno ha immediatamente disposto l’evacuazione della Base Eduardo Frei Montalva, dov’è pieno giorno ma in realtà in base al fuso orario cileno la scossa s’è verificata alle 20:36 di sabato 23 gennaio. Nella zona si trovano anche la base peruviana Machu Picchu e quella argentina Marambio. In ognuna delle tre basi si trovano circa un centinaio di studiosi e ricercatori.

Evacuazioni anche dalle coste sudamericane del Cile.

Violento terremoto in Antartide: scene di panico in Cile, ma l’allarme tsunami è stato lanciato “per errore”