Valanga travolge dieci sciatori sulle Alpi: un morto e un ferito Vicino a Verbier, la polizia cerca testimoni

Uno dei dieci sciatori travolti è morto a causa della valanga: tutti erano dotati di sistemi per esseri rilevati sotto le slavine

MeteoWeb

Una valanga ha travolto dieci persone questa mattina fuori dalle piste da sci di Verbier (Svizzera) uccidendo uno sciatore inglese di 38 anni e ferendo gravemente un’altra persona, trasportata in elicottero all’ospedale di Sion. Gli altri otto sono incolumi. Intorno alle 10:20 uno sciatore e’ entrato in un canale fuori pista. Una placca a vento si e’ staccata in cima allo stesso ‘couloir‘, travolgendolo insieme a un secondo sciatore che si trovava più in basso. La massa di neve ha poi sepolto altre otto persone piu’ a valle. Tutti erano dotati di sistemi per esseri rilevati sotto le valanghe e sono stati estratti dai soccorritori, arrivati sul posto con elicotteri e cani da ricerca. La slavina si è staccata tra le stazioni sciistiche di Verbier e Le Attelas. Il pubblico ministero ha ora aperto un’inchiesta e la polizia del Canton Vallese rivolge un appello a eventuali testimoni della valanga per poter ricostruire l’accaduto.