Allerta Meteo Campania: prorogato l’avviso di criticità, codice arancione sulla costiera amalfitana

Allerta Meteo in Campania: la perturbazione che sta interessando la regione continuerà a insistere e subirà un ulteriore peggioramento

MeteoWeb

La Protezione civile della Campania comunica che la perturbazione che sta interessando la regione con piogge e temporali forti continuerà a insistere e subirà un ulteriore peggioramento a partire dalla nottata, quando i modelli matematici evidenziano nuove rilevanti precipitazioni.
E’ stata dunque prorogata di ulteriori 24 ore l’allerta meteo attualmente in vigore sulla regione: da mezzanotte e fino alle 23.59 di domani, mercoledì 10 febbraio, l’allerta sarà di livello arancione per le zone Penisola Sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Tusciano e Alto Sele, Piana Sele, Alto Cilento e Basso Cilento. Sul resto della regione viene prorogata l’allerta di colore giallo.
Il rischio residuo di frana e caduta massi è “reso ancora più elevato dai consistenti fenomeni verificatisi nelle ultime 12 ore nelle zone della regione già interessate da dissesti di varia natura“. Anche i venti tenderanno ad intensificarsi nuovamente su tutto il territorio nel corso della giornata di domani, al punto da determinare un incremento del moto ondoso con possibili mareggiate lungo le coste esposte.