Caldo e vento forte, emergenza incendi in Australia: evacuazioni a Perth nonostante il lockdown [FOTO]

Australia: un vasto incendio sta divampando alle porte di Perth, alimentato da forti venti e da temperature che hanno sfiorato i +35°C

  • Foto Richard Wainwright / Ansa
    Foto Richard Wainwright / Ansa
  • Foto Richard Wainwright / Ansa
    Foto Richard Wainwright / Ansa
  • Foto Richard Wainwright / Ansa
    Foto Richard Wainwright / Ansa
  • Foto Richard Wainwright / Ansa
    Foto Richard Wainwright / Ansa
  • Foto Richard Wainwright / Ansa
    Foto Richard Wainwright / Ansa
  • Foto Richard Wainwright / Ansa
    Foto Richard Wainwright / Ansa
  • Foto Richard Wainwright / Ansa
    Foto Richard Wainwright / Ansa
  • Foto Richard Wainwright / Ansa
    Foto Richard Wainwright / Ansa
/
MeteoWeb

Un vasto incendio sta divampando alle porte di Perth, nell’ovest dell’Australia: numerosi abitanti sono stati costretti a lasciare le proprie case nonostante la città si trovi in lockdown per il Coronavirus. Il rogo è alimentato da forti venti e da temperature che hanno sfiorato i +35°C.
Secondo le autorità, almeno 30 abitazioni nella zona settentrionale di Perth sono state distrutte dalle fiamme che hanno già consumato 7mila ettari di terreno.
In questo momento l’Australia occidentale sta combattendo due diversi tipi di emergenza: un pericoloso incendio e il Covid-19“, ha affermato il premier dello Stato Mark McGowan definendo la situazione “estremamente preoccupante e grave“.

Perth (2 milioni di abitanti) è in lockdown fino a venerdì dopo la conferma del primo contagio locale di Coronavirus in 10 mesi.