Una cascata di fuoco lungo un’altissima rupe: allo Yosemite National Park si ripete lo spettacolo della Horsetail Fall [FOTO]

Horsetail Fall è una piccola cascata del parco Yosemite, in California, che per pochi giorni nella seconda parte di febbraio regala uno spettacolo unico

/
MeteoWeb

Lo Yosemite National Park è una delle viste più spettacolari della California, pieno di natura selvaggia, altissime rupi di granito e sequoie, tra le cose viventi più grandi presenti sulla Terra. Per pochi giorni ogni febbraio, la gente accorre al parco per osservare uno spettacolo unico: una piccola ma speciale cascata lungo una rupe al tramonto.

Horsetail Fall è una piccola cascata del parco Yosemite che durante gli inverni asciutti, può ridursi ad un piccolo rivolo lungo il lato orientale della montagna El Capitan. Tuttavia, quando la cascata scorre e la luce del sole al tramonto brilla da un’angolazione specifica, può creare uno spettacolare fenomeno noto come “firefall”, ossia “cascata di fuoco”. Questa speciale cascata può essere osservata solo tra metà e fine febbraio, quando la luce del tramonto illumina la rupe lungo cui scorre Horsetail Fall, facendola apparire come una cascata di fuoco a causa dei colori arancione, giallo o rosso che la illuminano come se fosse a fuoco.

Le condizioni meteo devono essere perfette per poter ammirare questo evento, che si verifica solo per pochi minuti. “Questo unico effetto di luce si verifica solo nelle sere con cielo sereno, quando la cascata scorre. Anche la foschia o una minore nuvolosità possono ridurre o eliminare l’effetto”, spiega lo Yosemite National Park sul proprio sito web. Ma in questo 2021, gli ingredienti ci sono tutti e chi ha potuto visitare il parco tra il 20 e il 24 febbraio, è rimasto a bocca aperta davanti all’incredibile scena (vedi foto della gallery scorrevole in alto).

Sono passati due anni dall’ultima volta che la cascata di fuoco si è “accesa” lungo El Capitan. Dopo aver avuto condizioni ideali nel 2019, nel 2020 sono prevalse condizioni asciutte, tanto che la cascata Horsetail Fall non esisteva a metà febbraio.

Questo fenomeno naturale ricorda le cascate di fuoco artificiali che venivano create nel parco tra il 1872 e il 1968. Ogni pomeriggio, veniva acceso un fuoco sopra il Glacier Point, che alla fine si sarebbe ridotto ad un cumulo di carboni. Alle ore 21, queste ceneri rosse incandescenti venivano spinte giù dalla rupe, precipitando per centinaia di metri nella valle sottostante, creando una bellissima cascata di fuoco per i visitatori del parco. Questo evento è stato interrotto nel 1968, poiché è stato definito uno spettacolo innaturale dal direttore del National Park Service. Inoltre, le grandi folle che si radunavano ogni notte provocavano ingorghi nel parco, oltre a calpestare e danneggiare i prati per osservare lo spettacolo di luce da una prospettiva unica.

Per osservare nuovamente lo spettacolo, ora bisognerà aspettare il 2022 ma è necessaria un’attenta pianificazione, oltre che pazienza e la collaborazione di Madre Natura. I fotografi sono incoraggiati ad arrivare presto per assicurarsi un posto con le migliori condizioni per l’osservazione. Con la giusta fortuna e la giusta organizzazione, l’esperienza di vedere la cascata di fuoco allo Yosemite National Park vale sicuramente la pena.