Ondata di freddo estremo in USA: il gelo trasforma le Cascate del Niagara in un maestoso spettacolo di ghiaccio [FOTO e VIDEO]

Spettacolare e suggestivo il panorama offerto negli ultimi giorni dalle Cascate del Niagara, parzialmente ghiacciate: le immagini

/
MeteoWeb

La recente ondata di freddo che ha colpito gli Stati Uniti non ha risparmiato neppure una delle aree più amate dai turisti: spettacolare il panorama offerto negli ultimi giorni dalle Cascate del Niagara, parzialmente ghiacciate.
Il ghiaccio si forma in genere alla base delle “American Falls“, la 2ª più grande delle 3 cascate: a differenza delle molto più grandi “Horseshoe Falls”, di cui circa il 90% si trova in Ontario (Canada) e il 10% nello Stato di New York, le American Falls si trovano interamente negli Stati Uniti.
Secondo quanto ha spiegato il Niagara Parks, le temperature gelide possono determinare la creazione di formazioni di ghiaccio, creando un’illusione di “cascate ghiacciate”.
Lo spettacolo si può ammirare in genere a gennaio, ma va ricordato che le Cascate e il fiume non si sono mai congelati del tutto: l’unica volta in cui le Cascate del Niagara si sono completamente (tecnicamente) ghiacciate è stato il 29 Marzo 1848, quando il Lago Eerie si è congelato e ha creato una diga di ghiaccio che ha impedito all’acqua di raggiungere le cascate.