Una serie di “denti umani” sul corpo e una bocca terrificante: questo scale worm sembra uscito da un film dell’orrore [FOTO]

L’Eulagisca gigantea è uno scale worm con una testa come uno xenomorfo, la specie aliena immaginaria nella serie di film Alien, e un corpo che sembra essere composto da file di denti umani

  • Credit: NMNH, Smithsonian Institution
    Credit: NMNH, Smithsonian Institution
  • Credit: NMNH, Smithsonian Institution
    Credit: NMNH, Smithsonian Institution
  • Credit: JC Mendoza/ National Museum of Natural History (NMNH
    Credit: JC Mendoza/ National Museum of Natural History (NMNH
/
MeteoWeb

Aspetto orribile e spaventoso davanti, stranamente affascinante dietro con un colore dorato. Questo inquietante verme marino si trova nell’Oceano Meridionale vicino all’Antartide a profondità di oltre 500 metri. E per essere un verme, è enorme: questa specie può crescere oltre i 20cm di lunghezza e i 10cm di ampiezza, non esattamente le dimensioni che ci si aspetterebbe da un verme.

L’Eulagisca gigantea è uno scale worm con una testa come uno xenomorfo, la specie aliena immaginaria nella serie di film Alien, e un corpo che sembra essere composto da file di denti umani (vedi foto della gallery scorrevole in alto). Gli scale worm appartengono alla famiglia dei polinoidi, che include molte specie di vermi marini corti e piatti, presenti in tutto il mondo. Sono caratterizzati da squame che coprono il loro corpo, chiamate elitra. Mentre si sa poco delle loro abitudini alimentari, i ricercatori hanno suggerito che sono cacciatori attivi.

Ecco la parte migliore: ciò che somiglia ad una testa senza occhi, in realtà è una proboscide retrattile, un apparato boccale succhiante tubulare, che gli scale worm solitamente ripiegano nel loro corpo. Proprio come uno xenomorfo, quando è pronto a nutrirsi, distende l’estremità, lunga 7cm, e fa a pezzi la sua preda con il suo affilato apparato boccale. In ogni caso, l’Eulagisca gigantea non è poi così terrificante senza la sua proboscide dispiegata.

Peanut worm, l’animale degli abissi che mette tutti in imbarazzo