Dispersi sul Monte Velino: riprendono le ricerche nonostante il rischio valanghe

Quattro marsicani sono dispersi da 26 giorni sul Monte Velino: le operazioni di ricerca sono riprese oggi, nonostante il rischio valanghe

MeteoWeb

Sono ripartite questa mattina facendo attenzione al rischio valanghe, le operazioni in quota dei soccorritori che da ormai 26 giorni cercano quattro marsicani dispersi sul Monte Velino. Si tratta di Valeria Mella, 25 anni, il suo fidanzato Gianmarco Degni (26), Gian Mauro Frabotta (31) e Tonino Durante (55), usciti domenica 24 gennaio per un’escursione in Valle Majelama a quoto 1.800 metri. I soccorritori stanno valutando degli obiettivi sulla scorta di nuovi elementi che sono stati acquisiti. Nel frattempo nell’area in cui si concentrano le ricerche dei quattro dispersi, verranno utilizzati dei droni che abbinati a delle paline fissate a terra, renderanno possibile il monitoraggio sulla spessa coltre bianca.