Dramma sul K2: nessun segnale dei 3 alpinisti dispersi, vane le ricerche dell’elicottero

Tre alpinisti - John Snorri, Ali Sadpara e Juan Pablo Mohr - risultano dispersi sul K2, dove erano impegnati nel tentativo di ascensione alla vetta

MeteoWeb

Preoccupazione per 3 alpinisti che risultano dispersi sul K2 dove erano impegnati nel tentativo di ascensione alla vetta: non si hanno notizie dell’islandese John Snorri, del pakistano Alì Sadpara e del cileno Juan Pablo Mohr, che erano impegnati nell’attacco finale agli 8.611 metri della vetta.
Ha avuto esito negativo il sorvolo di un elicottero dell’esercito pakistano: il velivolo – ha riferito dal campo base Chhang Dawa Sherpa – ha raggiunto i 7.000 metri di quota ma non ha potuto proseguire nelle ricerche a cause delle condizioni meteo avverse (forte vento e scarsa visibilità), ed è rientrato a Skardu.
L’italiana Tamara Lunger è riuscita a scendere e ad arrivare al campo base: le sue condizioni fisiche sono buone.

Il K2, con i suoi 8.609,02 metri di altitudine s.l.m. è la seconda vetta più alta della Terra dopo l’Everest: è situato nella subcatena del Karakorum, al confine tra la parte del Kashmir controllata dal Pakistan e la Provincia Autonoma Tagica di Tashkurgan di Xinjiang, in Cina.