Maltempo Campania, esondato il fiume Sarno: famiglie evacuate e smottamenti nel Salernitano

Persistono danni e disagi nel Salernitano a causa del maltempo delle ultime ore: evacuazioni per lo straripamento del fiume Sarno e smottamenti nel Salernitano

MeteoWeb

Le abbondanti piogge che hanno colpito il Salernitano nelle ultime ore continuano a creare danni e disagi. Ieri, sono straripate le acque del fiume Sarno e, in particolare, in una zona limitrofa all’Alveo Comune Nocerino, rendendo necessaria l’evacuazione di alcune famiglie. Il sindaco di San Marzano sul Sarno, Carmela Zuottolo, ha firmato un’ordinanza di sgombero volontario e precauzionale. “Le famiglie interessate sono una ventina”, ribadisce, chiarendo che “una sola e’ stata accolta presso una struttura. Altre hanno trovato riparo da parenti e altre hanno preferito rimanere nelle proprie abitazioni per paura di sciacalli”. Una decina anche le famiglie coinvolte dall’esondazione nel territorio di Angri. Continua il monitoraggio dell’agro nocerino sarnese.

Inoltre, questa mattina, ad Altavilla Silentina, si e’ verificato uno smottamento. Sul posto, c’e’ la squadra di Eboli dei vigili del fuoco per la messa in sicurezza dell’area.

In mattinata, e’ in programma una riunione in Regione Campania.