Meteo, nel Nord Europa inizia un’altra notte polare: -18°C a Oslo, -15°C a Stoccolma, -13°C a Varsavia e -10°C a Berlino [FOTO]

Meteo, continua la grande ondata di freddo che sta attanagliando da oltre una settimana l'Europa nord/orientale: temperature di oltre 10°C sotto le medie del periodo in Scandinavia, le foto di oggi e i dati meteorologici

  • Lulea
    Lulea
  • Lulea
    Lulea
  • Vaasa
    Vaasa
  • Vaasa
    Vaasa
  • Lulea
    Lulea
  • Vaasa
    Vaasa
  • Lulea
    Lulea
  • Vaasa
    Vaasa
  • Vaasa
    Vaasa
  • Vaasa
    Vaasa
  • Lulea
    Lulea
  • Inari
    Inari
  • Lulea
    Lulea
  • Kaskinen
    Kaskinen
  • Lulea
    Lulea
  • Vaasa
    Vaasa
  • Inari
    Inari
  • Lulea
    Lulea
  • Lulea
    Lulea
  • Vaasa
    Vaasa
  • Vaasa
    Vaasa
  • Inari
    Inari
  • Lulea
    Lulea
  • Lulea
    Lulea
  • Lulea
    Lulea
  • Saariselkä
    Saariselkä
  • Kaskinen
    Kaskinen
  • Lulea
    Lulea
/
MeteoWeb

Mentre l’Italia attende la grande ondata di caldo che nel nostro Paese inizierà mercoledì, e che già oggi in Spagna ha fatto impennar ele temperature fino a valori primaverili con +25°C ad Alicante, Lorca e Murcia, +24°C a Valencia, +23°C a Cartagena, +22°C ad Almeria e +21°C a Malaga, nell’Europa settentrionale e centro/orientale continua a fare molto freddo a causa dell’anomalia del vortice polare che si mantiene molto attivo in pieno inverno, spingendo correnti calde dall’oceano Atlantico verso l’Europa occidentale e imprigionando un enorme lago di freddo intenso tra la Scandinavia e l’Europa continentale centro-orientale. La situazione meteo è particolarmente estrema in tutto il continente.

Anche oggi, Lunedì 1 Febbraio, le temperature minime solo crollate su valori polari in tutti i Paesi scandinavi, come possiamo vedere dai dati:

  • Finlandia: -26°C ad Ivalo, -22°C ad Inari, -18°C a Kemi, Pellonpää e Kevo, -17°C a Rovaniemi e Pori, -16°C a Tampere e Oulu, -14°C ad Helsinki, Turku e Kittilä, -13°C a Marjaniem, -12°C a Jyväskylä.
  • Svezia-18°C a Sundsvall, -17°C ad Umeå, -16°C a Linköping e Norrköping, -15°C a Stoccolma, -14°C a Jonkoping, -13°C ad Uppsala, Östersund e Luleå, -12°C ad Örebro, -9°C a Göteborg, -5°C a Malmö e Helsingborg.
  • Norvegia: -18°C a Oslo, -14°C a Drammen, -13°C a Trondheim, -9°C a Bergen, -8°C a Kristiansand, -7°C a Tromsø, -5°C a Stavanger.

Molto freddo anche nell’Europa centro-orientale, tra Polonia, Germania, Slovacchia, Ungheria, Repubblica Ceca, Ucraina e Austria. Le temperature più basse tra le principali città sono piombate a -15°C a ?ód?, -13°C a Varsavia, -12°C a Cottbus, Pozna? e Breslavia, -10°C a Berlino e Lüchow, -9°C a Magdeburg, -8°C a Praga, Budapest, Brema e Hannover, -7°C a Amburgo e Kiev, -6°C a Bratislava e Graz.

Nei prossimi giorni le temperature diminuiranno ancora, soprattutto tra Scandinavia e Paesi Baltici: la grande anomalia fredda del Nord/Est europeo si accentuerà ulteriormente.