Operai scavano per la fibra ottica e trovano i resti di un soldato tedesco morto in Italia durante la Seconda guerra mondiale

Ossa umane, brandelli di stoffa e pezzi di scarpe: gli operai che scavavano per la fibra ottica hanno trovato il corpo di un soldato tedesco

MeteoWeb

Nel tardo pomeriggio di ieri, i Carabinieri di Castel del Rio (Bologna) sono intervenuti su richiesta di alcuni operai intenti ad effettuare degli scavi per la posa della fibra ottica. Gli uomini, mentre lavoravano, avevano hanno rinvenuto resti umani risalenti al secondo conflitto mondiale. Un’ulteriore scavo, a una profondità di un metro e mezzo, ha portato alla luce altri frammenti ossei, brandelli di stoffa e pezzi di scarpe, che hanno confermato che si trattava di resti di un soldato tedesco caduto durante il conflitto mondiale. Il luogo del rinvenimento infatti ricade nella zona della Linea Gotica, ovvero una poderosa opera difensiva fortificata costruita dall’Esercito tedesco nell’Italia centro-settentrionale durante le fasi finali della campagna d’Italia. Le spoglie del soldato sono state recuperate e sono stati informati gli organi per i Caduti della Difesa.