Previsioni Meteo, notte gelida in tutta Italia e ancora nevicate sulle Adriatiche al Sud: blizzard dall’Abruzzo alla Sicilia

Previsioni Meteo, ultimo attacchi dell'irruzione fredda dalla Russia. Forti nevicate, sebbene spesso irregolari e intermittenti, fin sulle coste e in pianura sul medio-basso Adriatico e al Sud. Gelo intenso altrove

MeteoWeb

Giornata di San Valentino, quella ancora in corso, certamente la più fredda di tutto l’inverno, specie sulle regioni del medio basso Adriatico e appenniniche, dove le temperature spesso sono state sotto zero anche di giorno, fino a bassa quota. Le previsioni meteo di neve e gelo sono state rispettate, con diffuse nevicate fin sulle coste, soprattutto adriatiche centro-meridionali e altrettante in Appennino fino a bassa quota, spesso sotto forma di autentico blizzard, ossia tempesta di neve, per vento associato alle precipitazioni decisamente forte, spesso sui 70/80/90 e passa km/h. È andata naturalmente meglio sulle aree tirreniche centro-settentrionali e diffusamente al Nord, dove oltre a una prevalente stabilità è prevalso anche un ampio soleggiamento, che, malgrado la circolazione fredda ovunque, ha mantenuto i valori massimi sopra lo zero di diversi gradi. Le previsioni meteo sono ancora per altre 12/15 ore di instabilità, legata all’afflusso di aria gelida, sebbene una instabilità irregolare, sempre più circoscritta e anche intermittente.

I settori del medio-basso Adriatico, quelli relativi appenninici, nonché naturalmente le aree meridionali peninsulari, eccetto quelle tirreniche, e il Nord della Sicilia, saranno i settori più esposti agli addensamenti determinati dagli impulsi instabili provenienti da Nord/Nordest, i quali daranno luogo a precipitazioni prevalentemente nevose fin sulle coste e in pianura. Le precipitazioni nevose mediamente avranno la caratteristica di essere irregolari e intermittenti, quindi non si tratta di instabilità a tappeto, piuttosto circoscritta e nemmeno insistente, ma lì dove colpirà gli effetti potranno essere anche vistosi. Tra le aree dove potrebbero aversi accumuli nevosi più interessanti, anche se si tratterà mediamente di alcuni centimetri, segnaliamo la costa ionica del Crotonese, naturalmente anche i settori interni, specie settentrionali, e il Nord della Sicilia, specie Messinese e Est Palermitano. Le previsioni meteo per i giorni prossimi sono all’insegna di un progressivo, generale miglioramento del tempo per l’arrivo di un’alta pressione, anche se le temperature notturne e mattutine rimarranno gelide fino a martedì-mercoledì.

Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine della diretta meteo: