Previsioni Meteo, il vortice polare farà piombare parte degli USA nel gelo: temperature fino a -25°C negli stati centrali

Previsioni Meteo, un’ondata di gelo artico arriverà sugli stati centrali degli USA, portando le temperature più basse di questa stagione

MeteoWeb

È in atto un evento di stratwarming (riscaldamento stratosferico improvviso) che ha portato alla divisione in due del vortice polare. Mentre in Scandinavia si registrano temperature polari, un’ondata di gelo artico arriverà anche sugli stati centrali degli USA. Il gelo porterà le temperature più basse della stagione finora e farà così freddo al punto che sarà pericoloso per gli americani trascorrere del tempo all’aperto. E considerando che fino a pochi giorni fa, vi erano condizioni miti, lo shock sarà ancora maggiore su un’ampia area degli USA centrali.

Dopo massime di +4°C a Des Moines (Iowa) di mercoledì 3 febbraio, la colonnina di mercurio potrebbe raggiungere solo i -14°C domenica 7 febbraio. A Chicago (Illinois), la temperatura più bassa registrata finora questo inverno è stata di -13°C (il 25 dicembre e il 28 gennaio), ma nelle prossime notti, le temperature scenderanno sotto ben al di sotto dei -10°C. Il 7 febbraio sarà probabilmente la giornata più fredda per Chicago, con i record giornalieri per la temperatura massima e minima più bassa in pericolo. Per domenica, si prevede una massima di circa -14°C. Le temperature hanno raggiunto -18°C il 7 febbraio del 1893.

A Minneapolis (Minnesota), le temperature notturne dovrebbero scendere sotto i -18°C per 7 notti consecutive da stasera fino alla notte di giovedì 11 febbraio. La notte più fredda dovrebbe essere quella di domani, 6 febbraio, con temperature attese fino a -25°C.

Il vento accompagnerà l’ondata di gelo, facendo percepire temperature ancora più basse. I venti più forti con raffiche di 65-95km/h si verificheranno intorno ai Grandi Laghi. Ipotermia e geloni saranno serie minacce durante questa ondata di gelo. Come se il gelo non fosse abbastanza, alcune località riceveranno anche neve. Le nevicate si verificheranno dalle Montagne Rocciose settentrionali alle Pianure centrali fino al Midwest.

Aria molto fredda dovrebbe sconfinare anche negli stati orientali. Tuttavia, l’aria più fredda potrebbe restare bloccata sugli stati centrali e avere difficoltà a scavalcare gli Appalachi. La temperatura più bassa della città di New York finora questo inverno è stata di -10° il 29 gennaio. A Washington D.C., la temperatura più bassa per questo inverno finora è stata di -5°C registrata il 26 gennaio. Le temperature potrebbero essere le più basse misurate della stagione in queste città e nelle località dell’Est nei prossimi giorni.