“E quindi uscimmo a riveder le stelle”: il Planetario Pythagoras di Reggio Calabria riapre dall’8 febbraio

Astronomia: anche il Planetario Pythagoras Città Metropolitana di Reggio Calabria riapre al pubblico

MeteoWeb

Con il passaggio della Calabria nella fascia gialla, anche il Planetario Pythagoras Città Metropolitana di Reggio Calabria riapre al pubblico. Le attività, in verità, non sono mai state sospese: sono state, infatti, realizzate tutta una serie di attività a cui il pubblico è maggiormente interessato, ma soprattutto non si è fermata l’attività didattica. Si è cercato di trasformare l’emergenza COVID-19 in una occasione per i ragazzi con corsi online a supporto delle attività scolastiche di approfondimento dell’astronomia.
In strettissima sinergia con il Ministero dell’Istruzione, la Società Astronomica Italiana, l’Istituto Nazionale d’Astrofisica e il Dipartimento di Fisica dell’Università della Calabria si sono realizzati e sono tutt’ora in corso lezioni finalizzate alla preparazione alla fase regionale delle Olimpiadi che riscuotono sempre un grande successo in termini di presenze e risultati.
Il Planetario è sede per i percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO) ed in atto si stanno svolgendo le attività con le scuole che ne hanno fatto richiesta.

L’apertura è prevista da giorno 8 febbraio: saranno rispettate tutte le norme anti-Covid a partire dalla misurazione della temperatura, dall’uso obbligatorio della mascherina e agli ingressi in numero contingentato fino a max di 30 unità, pertanto la prenotazione è obbligatoria. I riferimenti sono disponibili sul sito www.planetariumpythagoras.com.

Gli orari di apertura sono:

  • dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 12.00;
  • martedì e venerdì alle ore 18.00.

In ottemperanza alla normativa anti-Covid nel fine settimana la struttura è chiusa. Anche il Planetario, come altri enti di cultura, ha scelto di optare, nel mese di febbraio, per l’ingresso gratuito.