Terremoti, le mappe mensili della sismicità: 1094 eventi a gennaio 2021, 7 scosse di magnitudo pari o superiore a 4

Localizzati 1094 terremoti "dalla Rete Sismica Nazionale dal 1 al 31 gennaio 2021, un numero inferiore rispetto al precedente mese di dicembre 2020"

MeteoWeb

“Sono stati 1094 gli eventi localizzati dalla Rete Sismica Nazionale dal 1 al 31 gennaio 2021, un numero inferiore rispetto al precedente mese di dicembre 2020 con una media scesa da 39 a 35 terremoti al giorno”, comunica l’INGV sul sito INGVterremoti.

“Di questi, 183 hanno avuto una magnitudo pari o superiore a 2.0, 30 magnitudo uguale o maggiore di 3.0 e hanno avuto magnitudo uguale o maggiore di 4.0. Questi 7 eventi sono avvenuti al di fuori del territorio nazionale, in particolare 5 sono legati alla sequenza sismica in Croazia, iniziata alla fine del mese di dicembre 2020 con il forte terremoto del 29 dicembre di magnitudo M 6.4. Il più forte, magnitudo Ml 5.2, è avvenuto il 6 gennaio 2021 è stato localizzato a pochissimi chilometri da Petrinja. In Italia, gli eventi di magnitudo maggiore sono stati avvenuti il 12 gennaio in provincia di Enna, Mw 3.5, nei pressi di Sperlinga e il 18 gennaio in provincia di Potenza, Ml 3.5, nelle vicinanze di Anzi”, conclude l’INGV.