Etna: la nube di anidride solforosa dell’eruzione del 4 marzo ha raggiunto persino la Cina

Il satellite Sentinel 5 cattura la nube di anidride solforosa del parossismo del 4 marzo 2021 sulla Cina: a destra, quella di ieri che ha appena lasciato la Sicilia

MeteoWeb

La nube di anidride solforosa (SO2) dell’Etna giunge persino nel cielo sopra la Cina! In questa immagine del satellite Sentinel 5 si vede la nube di SO2 del parossismo del 4 marzo 2021 a destra, e quella del 7 marzo a sinistra, appena partita dalla Sicilia”, si legge in un post sulla pagina Facebook INGVvulcani a corredo dell’immagine in alto.

Intanto, continua l’attività del vulcano attivo più alto d’Europa, giunto ieri al 10° parossismo dal 16 febbraio.