Forte terremoto in Islanda: chiusa una delle principali strade del Paese, è affondata in alcuni tratti

I danni alla strada sono stati rilevati a seguito del forte terremoto di domenica, tanto che si pensava che la sua fonte fosse direttamente sotto la strada stessa

MeteoWeb

In Islanda, dopo il terremoto di magnitudo 5.4 che si è verificato domenica 14 marzo, si è deciso di chiudere la Suðurstrandarvegur al traffico a Festarfjall, dopo che si è notato che la strada era affondata. La strada in questione da Grindavík corre lungo la costa meridionale della penisola di Reykjanes verso la Þorlákshafnarvegur. La chiusura è valida da Hraun a Krýsuvíkurafleggjar ed è entrata in vigore oggi alle 18:00.

I danni alla strada sono stati rilevati a seguito del forte terremoto di domenica. Si pensava addirittura che la sua fonte fosse direttamente sotto la strada. Oggi è stato riferito che nuove immagini hanno mostrato più punti che si sono ritirati e sono affondati, in particolare nei pressi di Grindavík.