Germania, enorme frana genera tsunami nel lago Knappensee: gravi danni [FOTO e VIDEO]

Una grande frana di 500 X 200 metri si è riversata nel lago Knappensee, nella Germania orientale, generando un'onda di tsunami

  • Credit: Copernicus EU/Sentinel-2
    Credit: Copernicus EU/Sentinel-2
/
MeteoWeb

Una grande frana si è verificata sulle sponde del sito di una miniera di carbone a cielo aperto abbandonata sul lago Knappensee, nella Germania orientale. La frana ha generato un’onda di tsunami di 1,5 metri che ha danneggiato le proprietà sull’altra sponda del lago, abbattendo le recinzioni e infrangendo le finestre. Anche se la misura di 1,5 metri sarebbe stata piccola in ambiente marino, in un lago si tratta di un evento significativo. A causa della frana, il livello del lago è aumentato di 32cm. I pesci sono finiti sulla riva, morendo nel fango. Le immagini della gallery scorrevole in alto e del video in fondo all’articolo sono davvero impressionanti. Fortunatamente, non ci sono stati feriti.

Le sponde del lago sarebbero state oggetto di bonifica per trasformare il sito in un’attrazione. La sponda che è crollata aveva subito dei lavori di recente ed era nota per problemi geotecnici. Probabilmente, la frana è stata innescata proprio dai lavori nell’area, sostengono gli esperti della Saxon Mining Autohority. La frana sembra essere stata retrogressiva, iniziando con un piccolo cedimento: la frattura finale è stimata in 500 X 200 metri.

Grande frana provoca tsunami nel lago, le impressionanti immagini dalla Germania [VIDEO]

Un simile scenario potrebbe verificarsi in Italia, dove a preoccupare è la frana che incombe su Tavernola Bergamasca  e che minaccia di creare uno tsunami se dovesse raggiungere il vicino Lago d’Iseo.

Decelera la frana sul Lago d’Iseo: ipotesi di apertura parziale delle strade, allo studio il modello del possibile tsunami

Quando gli tsunami si verificano nei laghi: i casi storici in Svizzera, Italia e America