Islanda, l’eruzione del vulcano Fagradalsfjall è visibile anche da Reykjavik: una grande nuvola rossa segnala il luogo degli eventi [FOTO]

L’eruzione del vulcano Fagradalsfjall, iniziata lo scorso 19 marzo, è stata chiaramente visibile dalla capitale Reykjavik la notte scorsa

/
MeteoWeb

Prosegue l’eruzione del vulcano Fagradalsfjall nella Penisola di Reykjanes, nell’Islanda sudoccidentale. L’eruzione, iniziata lo scorso 19 marzo, è stata chiaramente visibile dalla capitale Reykjavik la notte scorsa, come dimostrano le immagini della gallery scorrevole in alto. Una grande nuvola rossa segnala il punto dell’eruzione, così come vista dalla capitale, a circa 50km dal vulcano.

Intanto, file di auto segnalano la tanta curiosità tra la popolazione che accorre sul sito per ammirare l’eruzione in corso, nonostante i pericoli annessi.

Questa è la prima eruzione nella penisola di Reykjanes dal XII secolo a oggi. Con 32 sistemi vulcanici considerati attivi, il numero più alto d’Europa, l’Islanda è sede di un’intensa attività vulcanica, con una media di un’eruzione ogni cinque anni. L’isola si trova sulla dorsale medio atlantica, che separa la placca tettonica eurasiatica da quella nordamericana, i cui spostamenti sono alla base delle frequenti eruzioni. L’avvenimento più recente risale all’agosto 2014, quando un fenomeno eruttivo, durato sei mesi, interessò il sistema vulcanico di Bardarbunga, in un’area disabitata al centro dell’isola.