Previsioni Meteo, Anticiclone sempre più forte, oggi gli ultimi spifferi freddi al Sud

Previsioni meteo: l'alta pressione atlantica avanza da Ovest ed è già bel tempo prevalente su quasi tutta l'Italia. Resistono ancora correnti più fredde settentrionali sulle estreme regioni del sud con qualche ultimo addensamento, ma anche qui via via meglio

MeteoWeb

L’alta pressione atlantica ha oramai già conquistato buona parte dell’Europa centro-meridionale e del Mediterraneo. I valori di pressione al suolo sono in repentino aumento su tutto il paese, mediamente tra 1022 hp a sulle aree peninsulari, fino a 1024 sulle isole maggiori. Dunque, previsioni meteo per prevalente stabilità sul nostro territorio, all’insegna di un ampio soleggiamento. Vanno evidenziate, però, ancora moderate correnti settentrionali, ultimi refoli di una circolazione più fredda sempre più in allontanamento verso l’Europa sudorientale, ma che ancora influenza parte delle nostre regioni più estreme meridionali. Infatti, sulla Puglia, su parte della Lucania, sul Nord della Calabria e ancora tra il Nord della Sicilia e la Calabria estrema meridionale, continuano a essere presenti addensamenti nuvolosi, determinati appunto da queste correnti più fredde settentrionali, associati anche ad una ventilazione moderata nei bassi strati, ma che, tuttavia, oltre a produrre una certa copertura del cielo, non determina altre conseguenze degne di nota, se non qualche occasionale piovasco mattutino, più probabile sui rilievi settentrionali della Sicilia nord-orientale.

Da evidenziare anche una copertura bassa, frutto di umidità marittima sollevata da una certa modesta curvatura barica sull’alto Tirreno, su tutto il Golfo ligure e su buona parte dei settori costieri della Liguria. Anche qui, la conseguenza più evidente è una diffusa copertura del cielo, ma in termini di fenomeni quasi nulla o, al più, qualche isolato piovasco più probabile nelle ore pomeridiane e serali, in particolare sulla parte centro occidentale della regione. Sul resto del territorio sole dominante. Sotto l’aspetto delle temperature, si registrano valori minimi ancora piuttosto freddi su buona parte del paese, tra zero e -1° sulle pianure centro-orientali del Nord e spesso valori di alcuni gradi sotto zero ancora sulle colline appenniniche soprattutto centrali. Circa le massime, è atteso, invece, un generale aumento sulle regioni centro-settentrionali, con valori che in pianura potrebbero portarsi diffusamente tra i +17 e i +20°C, ma con picchi anche sui +22/+23°C localmente; circolazione ancora un po’ fresca sulle estreme regioni meridionali, con valori non oltre i 17/18°C. Le previsioni meteo in riferimento all’anomalia termica, infatti, vedono ancora valori tra 1 e 3°C sotto media sulle estreme regioni meridionali, sul resto del paese, invece, i valori potrebbero attestarsi già tra 1 a 3°C sopra media. Infine, da evidenziare una ventilazione ancora moderata settentrionale sulle regioni del Sud, di più sullo Jonio, qui con vento da Nord ancora localmente forte in mare largo; venti moderati con locali rinforzi da Nordovest sul Mare e Canale di Sicilia, moderati settentrionali sul Nord dell’isola e moderati con rinforzi sud-occidentali sul Mare di Corsica, localmente verso il Golfo ligure largo.

Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: