Previsioni Meteo, il tempo sta cambiando! Dopo l’Anticiclone torna il maltempo

Previsioni meteo: l'alta pressione perde consistenza per l'ingresso sull'Italia di aria più fredda da Nordest e più umida da Ovest. Instabilità, tuttavia, ancora abbastanza circoscritta e in forma mediamente debole-moderata. Resistono aree con tempo più asciutto

MeteoWeb

Come da previsioni meteo, il tempo è cambiato nelle ultime ore con l’arrivo di più nubi e anche locali piogge.  A causare la crisi dell’alta pressione, l’ingresso di aria più fredda dalle aree baltiche, in particolare sulle regioni centro-settentrionali, in penetrazione più sensibile al Nord, specie Nordest, e sul medio-alto Adriatico. Nella mattinata odierna, già molti nubi stanno interessando le regioni del medio Adriatico, l’Emilia-Romagna, gran parte del Nordovest, soprattutto tra Piemonte e Lombardia, e nubi con addensamenti anche sul medio Tirreno in mare e sul Centro Sud Lazio. Rovesci sono in atto in queste ore tra Abruzzo e Molise, altri sulla Romagna e sull’Emilia centrale, diffusi sul Piemonte centro-orientale, , sulla Lombardia occidentale e anche sui settori prealpini lombardi, fino localmente al Veronese. Rileviamo che sulle regioni del Nord è già presente area abbastanza fredda per cui su alcuni settori prealpini, soprattutto centro-occidentali, saranno possibili locali nevicate fino a 600/800 m; localmente fiocchi verso 800/1000 m potrebbero cadere anche sui settori appenninici settentrionali, marchigiani, lì dove accadranno addensamenti, ma qui più occasionali.

Tempo in questa mattinata ancora asciutto e più ampiamente soleggiato al nordest, diffusamente anche sul medio-alto Tirreno, Nord Lazio, Toscana, fino alla Liguria, sulla Sardegna e poi su buona parte del Sud e sulla Sicilia. Per il resto della giornata, le previsioni meteo computano addensamenti e locali rovesci soprattutto sul Lazio, localmente sulle aree appenniniche centrali, qualcuno tra il Sud della Campania, la Lucania occidentale, la Sila, in Calabria, e anche sulla zona etnea, in Sicilia. Addensamenti e locali piogge sul Nordest della Sardegna e ancora al Nordovest, ma di più sul Piemonte, specie occidentale e centro-meridionale, meno altrove. Possibili fiocchi ancora fino a 7/800 m sull’Ovest Torinese e sul Cuneese, oltre i 1000 m sull’Appennino laziale-abruzzese. Previsioni meteo per tempo più asciutto e anche più ampiamente soleggiato sul resto del paese, magari soltanto con un po’ di nubi sparse o irregolari qua e là. Le temperature, lo abbiamo già rilevato, sono in calo in maniera apprezzabile al Nord e sul medio-alto Adriatico, ma in calo generale anche altrove, seppure in maniera meno significativa al Sud. Più o meno stazionarie sulle isole maggiori con punte verso i 18/20°C in pianura. Massime sui 12/16°C al Sud e valori difficilmente oltre i 15°C al Centro, non oltre i 10/12°C sulle pianure del Nord e sul medio alto Adriatico.

Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine della diretta meteo: