Previsioni Meteo, nel weekend clima primaverile: prevalenza di sole e caldo, ma non mancherà qualche disturbo

Previsioni meteo: l'alta pressione guadagnerà via via spazi nel corso dei prossimi giorni, arrecando tempo in prevalenza asciutto sull'Italia. Nel weekend, però, concederà lievi infiltrazioni umide oceaniche. I dettagli

MeteoWeb

Le condizioni fredde e invernali di questi giorni saranno solo un ricordo entro il fine settimana prossimo. Infatti, dai settori occidentali del Mediterraneo, le previsioni meteo computano l’avanzata di un promontorio di alta pressione che spazzerà via il flusso freddo, imponendosi progressivamente da Ovest verso Est. Tuttavia, fino alla mattinata di venerdì 25, le correnti settentrionali mediamente fredde, malgrado l’avanzata dell’alta pressione, continueranno a prevalere sul paese, in particolare sulla parte centro-meridionale, mantenendo i valori termici al di sotto delle medie. Un cambiamento significativo e anche repentino, però, è previsto già da venerdì sera-notte e poi nel corso di sabato 26, quando la pressione tenderà ad aumentare sul Mediterraneo centrale, con massimi in crescendo da Ovest verso Est e arrivo anche di  aria più calda che, dalle Baleari, Mediterraneo occidentale, Nord Algeria, si porterà verso le nostre regioni. Insomma, previsioni meteo per ritorno di valori termici nelle medie tipiche del periodo verso il fine settimana prossimo con un incremento anche di 8/10°C rispetto ai valori sotto media attuali.

Sotto l’aspetto più strettamente del tempo, ci sarà un miglioramento più netto nel corso dei prossimi giorni fino a venerdì poi, però, la crescita del promontorio anticiclonico potrà arrestarsi proprio all’altezza del Nord Italia, per via di una moderata influenza di correnti atlantiche pilotate da una bassa pressione sul Regno Unito e Mare di Norvegia. Una maggiore strutturazione dell’alta pressione sul nostro bacino, quindi, verrà in qualche modo inibita dall’azione avversa di questa circolazione oceanica che, anzi, via via riuscirà a infiltrare deboli-moderate correnti umide verso la sommità anticiclonica, creando le condizioni per possibili disturbi in arrivo proprio in prossimità del fine settimana prossimo.  Non si tratterebbe di disturbi particolarmente significativi, semmai potranno infiltrarsi correnti umide dalla Francia meridionale e apportare un aumento della nuvolosità sulle regioni settentrionali, qui anche con qualche pioggia tra la Liguria, l’alta Toscana, l’alto Piemonte, l’alta Lombardia e i settori alpini e prealpini centro-orientali, con fiocchi oltre i 1600 m. Altrove al Nord, nubi irregolari, ma tempo mediamente più asciutto e con maggiori schiarite. Le previsioni meteo computano un aumento di nuvolosità soprattutto tra sabato e poi verso la notte su domenica, anche sulle regioni centrali e localmente su quelle del Sud, Campania, Nord Puglia, ugualmente senza altri effetti associati, solo con una temporanea copertura del cielo su questi settori, poi tendenza a nuovo soleggiamento prevalente per domenica.

Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: