Previsioni Meteo, torna l’Anticiclone nella 2ª parte della settimana: temperature in aumento da Giovedì 25

Previsioni meteo: il flusso freddo abbandonerà definitivamente l'Italia per l'avanzare di correnti più miti occidentali. Prevarrà il sole, ma non mancheranno anche nubi irregolari e qualche disturbo. I dettagli

MeteoWeb

La circolazione invernale, che in questo avvio di settimana raggiungerà l’apice in termini di consistenza fredda, andrà via via esaurendosi poi verso la parte centrale della settimana per avanzare progressiva dell’alta pressione dei settori occidentali. Previsioni meteo, quindi, all’insegna di un tempo progressivamente più mite e generalmente stabile, con miglioramento evidente anche sulle regioni del medio-basso Adriatico, appenniniche e meridionali. Fino a mercoledì giovedì, tuttavia, potrà indugiare ancora una nuvolosità irregolare, in particolare sulle aree meridionali, ancora con qualche addensamento sparso, ma i fenomeni associati saranno sostanzialmente assenti o soltanto isolati sull’Appennino meridionale e sul Nord della Sicilia, comunque in un contesto che vedrà un più ampio soleggiamento.

Sulle regioni del medio-alto Tirreno e settentrionale in genere, il sole è già prevalente, poiché il flusso freddo da Nord è piuttosto asciutto su queste aree, quindi incapace di produrre nuvolosità e le previsioni meteo sarebbero per bel tempo soleggiato ancora fino alle porte del weekend. Tuttavia, su queste aree andranno computate progressive infiltrazioni di correnti più umide provenienti dai settori occidentali e legate una circolazione instabile oceanica tra la Francia e Regno Unito, infiltrazioni che potranno penetrare nel campo anticiclonico e arrecare qualche addensamento, soprattutto in prossimità dell’alto Tirreno, Liguria, Alpi, Prealpi, e verso il Nordest, Friuli VG con rischio di occasionali piovaschi nel fine settimana.  Successivamente, da venerdì e verso il fine settimana, le infiltrazioni umide atlantiche potranno farsi un po’ più incisive e arrecare un po’ più di nubi irregolari anche verso le regioni centrali e quelle tirreniche in genere, ma nulla di particolarmente significativo.  Le temperature sono attese portarsi da sotto media  in media un po’ ovunque entro il fine settimana, con valori minimi, però, che rimarranno piuttosto freddi nelle ore notturne e mattutine fino a giovedì, specie sulle arie appenniniche, ma anche sulle pianure del Nord e sui settori interni in genere.

Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: