Previsioni Meteo Veneto: ancora impulsi di aria fredda, maggiore stabilità da domenica

Previsioni Meteo, Arpa Veneto: temperature in prevalenza su valori inferiori alle medie stagionali

MeteoWeb

La circolazione debolmente ciclonica di aria fredda e asciutta proveniente dal nord Europa continua ad interessare il Veneto. A tratti queste correnti fredde piloteranno degli impulsi di aria fredda e temporaneamente un po’ più umidi che faranno aumentare a tratti la nuvolosità con qualche sporadica precipitazione. Da domenica, l’arrivo di aria più secca, associata ad un rinforzo della ventilazione a tutte le quote, determinerà condizioni di maggiore stabilità con giornate generalmente soleggiato. Le temperature resteranno in prevalenza su valori inferiori alle medie stagionali“: queste le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.
In dettaglio:

  • Oggi graduale aumento della nuvolosità cumuliforme, in particolare sulle zone montane, specie sulle Prealpi, e sulle zone pedemontane, dove saranno probabili locali precipitazioni, anche a carattere di rovescio (probabilità medio-alta 50-75%), probabili isolati fenomeni anche sulla pianura; limite della neve intorno ai 400/500 m. Temperature massime senza notevoli variazioni. Venti in pianura in rinforzo dai quadranti orientali fino a risultare temporaneamente moderati; in quota venti moderati dai quadranti settentrionali.
  • Sabato 20 inizialmente sereno o al più poco nuvoloso, durante le ore centrali tendenza a sviluppo di modesta attività cumuliforme sulle zone montane e pedemontane e localmente anche in pianura; in serata attenuazione della nuvolosità.
    Precipitazioni: In pianura generalmente assenti. In montagna probabilità medio-bassa (25-50%), specie durante le ore centrali, di debolissimi e sporadici fenomeni, eventualmente nevosi oltre i 300/400 m.
    Temperature: Minime in calo in quota, stazionarie o in locale diminuzione in pianura e nei fondovalle; massime stazionarie, salvo risultare in ulteriore calo in quota.
    Venti: In pianura progressiva intensificazione dei venti da nord-est moderati/tesi nell’entroterra, tesi, a tratti forti, sulla costa. In quota moderati/tesi da nord.
    Mare: Inizialmente poco mosso, poi mosso, anche molto mosso in serata.
  • Domenica 21 tempo stabile e in prevalenza soleggiato con aria tersa e ottima visibilità a tutte le quote.
    Precipitazioni: Assenti.
    Temperature: Minime stazionarie o in ulteriore calo; massime stazionarie in pianura, in ripresa in montagna.
    Venti: In pianura al mattino da nord-est moderati, a tratti tesi sulla costa; nel corso del pomeriggio tendenza ad attenuazione e rotazione dei venti dai quadranti occidentali nell’entroterra. In quota tesi/forti dai quadranti settentrionali; probabili episodi di Foehn in qualche fondovalle e localmente sulla Pedemontana nel pomeriggio/sera.
    Mare: Da molto mosso a mosso.
  • Lunedì 22 tempo in prevalenza soleggiato con aria tersa ed ottima visibilità, verso sera ingresso di sottili nubi alte. Temperature in generale ripresa. Venti in quota tesi anche forti dai quadranti settentrionali; probabili episodi di Foehn in qualche fondovalle e localmente sulla Pedemontana.
  • Martedì 23 permangono condizioni di tempo stabile e in prevalenza soleggiato. Temperature minime in aumento, massime stazionarie; in quota minime in calo, massime in aumento. Venti in quota moderati/tesi dai quadranti settentrionali.