Previsioni Meteo Veneto: nubi e piogge, poi da lunedì tornano caldo e sole

Previsioni Meteo, Arpa Veneto: oggi pressione in diminuzione per ingresso di correnti cicloniche

MeteoWeb

Venerdì pressione in diminuzione per ingresso di correnti cicloniche, associate ad una bassa pressione con nucleo sul Nord Europa, che nel fine settimana interesseranno marginalmente la nostra regione, portando annuvolamenti e alcune precipitazioni, più probabili sulle zone settentrionali. Da lunedì torneranno condizioni anticicloniche con tempo nuovamente stabile e soleggiato e progressivo aumento delle temperature“: queste le previsioni meteo per il Veneto, elaborate dagli esperti Arpav nel consueto bollettino.
In dettaglio:

  • Oggi inizialmente cielo sereno o poco nuvoloso, con tendenza all’aumento della nuvolosità con il passare delle ore; in serata probabili foschie/nebbie in pianura. Temperature diurne stazionarie o in locale variazione rispetto a ieri.
  • Sabato 27 cielo irregolarmente nuvoloso, con maggiori addensamenti nella seconda parte della giornata, soprattutto sulle zone montane. Probabili nebbie in pianura fino al mattino.
    Precipitazioni: Probabilità in aumento fino a medio-bassa (25/50%) sulle zone centro-settentrionali, bassa (5-25%) altrove di locali deboli o modeste precipitazioni. Limite della neve intorno a 1500-1800 m.
    Temperature: Minime in aumento, localmente anche sensibile, in pianura e nelle valli; massime in diminuzione in montagna, in locale variazione in pianura.
    Venti: In quota in prevalenza moderati occidentali; nelle valli variabili. In pianura deboli variabili, con moderati rinforzi sulle zone interne nelle ore centrali da sud-ovest, lungo la costa nella seconda parte della giornata da sud-est.
    Mare: Poco mosso.
  • Domenica 28 nella prima parte della giornata, cielo in prevalenza nuvoloso o molto nuvoloso, con tendenza al diradamento della nuvolosità a partire dalle ore centrali. In serata possibili foschie o locali nebbie in pianura.
    Precipitazioni: Nella prima metà di giornata probabilità medio-bassa (25-50%) di modeste precipitazioni, sparse sulle zone centro-settentrionali, locali altrove, con limite della neve intorno ai 1400-1600 m. Dalle ore centrali fenomeni assenti.
    Temperature: Minime raggiunte a fine giornata, in diminuzione; massime in aumento in montagna, in calo in pianura.
    Venti: In quota moderati da nord-ovest; nelle valli variabili. In pianura nord-orientali, moderati fino al primo pomeriggio, in seguito deboli.
    Mare: Poco mosso, a tratti mosso.
  • Lunedì 29 cielo sereno o poco nuvoloso, con probabili riduzioni della visibilità in pianura nelle ore più fredde. Temperature minime in diminuzione, massime in sensibile aumento.
  • Martedì 30 cielo sereno o poco nuvoloso per nuvolosità medio-alta. Temperature in ulteriore aumento, salvo minime in locale diminuzione sulla pianura meridionale.