Previsioni Meteo Veneto: possibili piogge nel weekend, poi torna l’anticiclone

Previsioni Meteo, Arpa Veneto: nel weekend nuvolosità in aumento, possibili precipitazioni più probabilmente sui monti

MeteoWeb

Fino a venerdì mattina la circolazione sarà in prevalenza anticiclonica; la caratteristica meteorologica saliente sarà l’aumento delle temperature specie nelle ore notturne. Nel fine settimana l’attuale area di alta pressione sarà meno estesa verso le nostre latitudini, saremo lambiti da una bassa pressione con nucleo sull’Europa Settentrionale ed in spostamento da ovest ad est; nuvolosità in aumento, a tratti alcune precipitazioni più probabilmente sui monti. Da lunedì torneranno condizioni anticicloniche“: queste le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.
In dettaglio:

  • Oggi non si verificheranno precipitazioni. Cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso, sui monti di pomeriggio a tratti parzialmente nuvoloso. A tarda sera nebbie sparse su costa e zone limitrofe e locali sul resto della pianura. Temperature in aumento leggero/moderato rispetto a mercoledì; valori pomeridiani sopra la media in modo leggero/moderato, valori serali nella media.
  • Venerdì 26 nella prima metà di giornata sereno o poco nuvoloso, di pomeriggio poco o parzialmente nuvoloso, di sera parzialmente nuvoloso o nuvoloso; nebbie sparse su costa e zone limitrofe e locali sul resto della pianura fino al primo mattino ed a tarda sera.
    Precipitazioni: Sulla pianura assenti, sui monti probabilità bassa (5-25%) per piovaschi locali dal pomeriggio.
    Temperature: Rispetto a giovedì: sulla pianura e nelle valli saranno più alte, anche di molto in serata, eccezion fatta per stazionarietà dei valori pomeridiani; in alta montagna in calo leggero/moderato. Fino al primo mattino saranno sotto la media e poi sopra la media, in modo leggero/moderato.
    Venti: Deboli/moderati; sulla pianura in prevalenza da est, nelle valli con direzione variabile, in alta montagna da sud-ovest.
    Mare: Poco mosso.
  • Sabato 27 prevalente alternanza di nuvole e rasserenamenti. Sui monti dal pomeriggio nuvoloso. Sulla pianura nebbie sparse fino all’alba, in dissolvimento al mattino e localmente in nuova formazione a tarda sera.
    Precipitazioni: Sulla pianura probabilità bassa (5-25%) per locali piovaschi/rovesci specie sulle zone settentrionali rispetto alle zone meridionali. Sui monti probabilità medio-bassa (25/50%); saranno sparse, discontinue, specie dal pomeriggio, con quota neve a 1600/1800 m.
    Temperature: Sulla pianura in aumento di notte e con andamento irregolare di giorno, sui monti in calo eccetto aumenti notturni nelle valli; variazioni anche sensibili rispetto a venerdì più probabilmente nelle ore notturne.
    Venti: In alta montagna moderati/tesi da sud-ovest, altrove deboli/moderati con direzione variabile.
    Mare: Poco mosso.
  • Domenica 28 alternanza di nuvole e rasserenamenti con locali precipitazioni a tratti più probabilmente nella prima metà di giornata, nevose sopra i 1500/1800 m di quota. Sulla pianura fino al primo mattino ed a tarda sera nebbie locali. Le temperature rispetto a sabato fino al primo mattino avranno andamento irregolare e poi saranno più basse con minime nelle ultime ore.
  • Lunedì 29 precipitazioni assenti, cielo poco o parzialmente nuvoloso, sulla pianura alcune nebbie fino al primo mattino ed a tarda sera, temperature in calo di notte ed in aumento di giorno.