Primavera 2021, Google celebra l’arrivo della nuova stagione con un simpatico doodle

Google rende omaggio all’arrivo della Primavera con un simpaticissimo doodle: alle 10:37 del 20 marzo, scatta l'Equinozio di Primavera

MeteoWeb

Alle 10:37 (ora italiana) di oggi, sabato 20 marzo, scatta l’Equinozio di Primavera 2021, che segna l’inizio della primavera astronomica per l’emisfero settentrionale. Anche Google ha deciso di rendere omaggio all’arrivo della nuova stagione con un simpaticissimo doodle.

La Terra ruota sul suo asse polare una volta ogni 24 ore, determinando in questo modo la consueta alternanza tra giorno e notte, ma ruota anche lungo la sua orbita intorno al Sole una volta ogni 365,25 giorni, determinando così il ciclo annuale delle stagioni. Quando questi due movimenti si intersecano, ecco i due equinozi: quello di primavera a marzo, e quello di autunno a settembre. Due volte l’anno, quindi, la nostra stella attraversa l’equatore celeste, passando dall’emisfero nord a quello sud o viceversa. In entrambi gli equinozi (boreale e australe), il Sole passa a sud del tropico del Cancro e a nord di quello del Capricorno; allo Zenit equatoriale il Sole si trova declinato di 66°33? su entrambi i tropici e di 23° 27? su entrambi i circoli polari.

La parola “equinozio” deriva dal latino “equi” e “nox”, da intendersi come “notte uguale al dì”, definizione puramente teorica in quanto gli effetti della rifrazione atmosferica, il semidiametro del Sole e la parallasse solare fanno sì che negli equinozi la lunghezza del giorno ecceda quella della notte. L’equinozio in realtà dura un istante, e non può coincidere con un’intera giornata. Nei momenti degli equinozi, il giorno è sempre un po’ più lungo rispetto alla notte.

Comunemente si ritiene che le stagioni comincino sempre il giorno 21 di marzo, giugno, settembre e dicembre, ma in realtà le date esatte di equinozi e solstizi dipendono dalla rivoluzione della Terra: fino al 2102 l’equinozio di primavera non sarà il 21 marzo, ma il 20 o il 19. La data non è sempre uguale ma varia tra il 19 e il 21 marzo a causa del calendario: l’introduzione di un giorno ogni 4 anni nell’anno bisestile può far oscillare questa data anche di molte ore, ecco perché per tutto il secolo l’equinozio di primavera si verificherà il giorno 19 e 20 marzo e perché accada di nuovo il 21 marzo bisognerà attendere il 2102.

Equinozio di Primavera 2021: perché la bella stagione inizia oggi 20 Marzo e non il 21, curiosità, proverbi, miti e leggende

Equinozio di Primavera: l’esperto spiega perché è un evento speciale. E nel weekend un asteroide saluterà la Terra, “se ci colpisse creerebbe un cratere di 10 km”